Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA BELLA SCONTROSA

All'interno del forum, per questo film:
La bella scontrosa
Titolo originale:La belle noiseuse
Dati:Anno: 1991Genere: drammatico (colore)
Regia:Jacques Rivette
Cast:Michel Piccoli, Jane Birkin, Emmanuelle Béart, Marianne Denicourt, David Bursztein, Gilles Arbona, Marie Belluc, Marie-Claude Roger
Note:Dal libro Le Chef d'oeuvre inconnu di Honoré de Balzac 1831.
Visite:457
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/5/09 DAL BENEMERITO SAINTGIFTS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Giacomovie
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Saintgifts
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Schramm


ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 27/5/15 11:24 - 2355 commenti

Riflessione – rifrazione sui retroscena dell’atto di creazione (nella fattispecie pittorico) e della sua meta-testualità (la vita come pittura, il cinema come la pittura e ritratto di corpi-vite etc), pilotata da un Rivette ossequiante la più indigesta nouvelle vague usando Balzac come vademecum. Non si può dire che la sintesi gli arrida: prolisso che nemmeno Flaubert o Musil, tutto ciance a vuoto e vis da documentario di Rai Arte sulle tecniche pittoriche. 256’ di contemplazione al potere/potere della contemplazione, per una tautologia potenzialmente infinita, risolvibile nei canonici 90’.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Saintgifts 24/5/09 1:10 - 4099 commenti

La musica di Stravinskij arriva solo alla fine, sui titoli di coda. Pittore che da anni ha perso l'ispirazione tenta di ricreare un'opera che non riuscì a portare a termine dieci anni prima, perché ispirato da una giovane donna presentatagli dal suo mercante d'arte. Questa (Béart) dapprima rifiuta di posare nuda poi accetta. Tutto ciò mette in crisi i protagonisti, il pittore e la moglie, la modella e il fidanzato ma serve a far conoscere ad ognuno se stesso e il proprio interiore. Il bel corpo della Béart domina gran parte del film. Bravi tutti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il momento in cui la modella si toglie la vestaglia rimanendo per la prima volta nuda davanti al pittore (Piccoli).
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Giacomovie 10/6/12 9:32 - 1320 commenti

Accurata analisi del dietro le quinte che porta alla realizzazione di una controversa opera d'arte, con tutti i turbamenti dell'artista e le conseguenze di tale travaglio sulla sua vita e su quella della gente che lo circonda. L'attento Rivette si avvale dell'ausilio del corpo di Emmanuelle Béart, che fa ammirare il suo bel fisico da ogni angolazione possibile. A Cannes (dove vinse il gran premio della giuria) ne fu presentata una versione di 238 minuti, successivamente ridotti a 124.
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)