IN TV/SATELLITE di L'immortale (2010)

IN TV/SATELLITE

  • Per segnalare il passaggio in tv seguite le istruzioni scritte qui sopra nel modulo di segnalazione. Se volete semplicemente rispondere cliccate su RISPONDI.
  • Buiomega71 • 20/12/11 09:52
    Pianificazione e progetti - 23994 interventi
    Venerdì 30 DICEMBRE ore 21:00 su *SKY MAX
    Dice Puppigallo: Non c'è originalità (l'ex boss che non riesce ad avere una vita normale...) e di guizzi registici neanche a parlarne. Ma per fortuna, il ritmo è accettabile e, tra sparatorie e sparate verbali, il tempo passa, nonostante tutto vada come deve andare, senza coraggiose uscite dal binario della vendetta e della giusta punizione. In più, se come nuovo boss mi piazzano il protagonista di Giù al nord (Merad), ecco che diventa difficile prendere sul serio questo dramma gangsteresco (il suo personaggio è quasi parodistico). Mediocre, ma vedibile. P.S. Reno super motociclista è pura fantascienza
  • Buiomega71 • 13/05/14 17:25
    Pianificazione e progetti - 23994 interventi
    Venerdì 23 MAGGIO ore 21:10 su RAI 2
    Dice Puppigallo: Non c'è originalità (l'ex boss che non riesce ad avere una vita normale...) e di guizzi registici neanche a parlarne. Ma per fortuna, il ritmo è accettabile e, tra sparatorie e sparate verbali, il tempo passa, nonostante tutto vada come deve andare, senza coraggiose uscite dal binario della vendetta e della giusta punizione.
  • Ruber • 16/10/14 21:25
    Contratto a progetto - 9141 interventi
    Giovedì 16 OTTOBRE ore 21:10 su RAI 4
    Dice Puppigallo: Non c'è originalità (l'ex boss che non riesce ad avere una vita normale...) e di guizzi registici neanche a parlarne. Ma per fortuna, il ritmo è accettabile e, tra sparatorie e sparate verbali, il tempo passa, nonostante tutto vada come deve andare, senza coraggiose uscite dal binario della vendetta e della giusta punizione.
  • Nicola81 • 23/04/20 20:35
    Contratto a progetto - 634 interventi
    Giovedì 23 APRILE ore 21:00 su IRIS
    Non ha lo spessore dei migliori polar francesi, ma non scivola neppure nella superficialità del cinema action più commerciale. La regia nervosa e il montaggio frenetico inizialmente infastidiscono, ma la seconda parte è di ottima fattura. Reno granitico come richiesto dal copione (anche troppo!), ma la migliore è Marina Fois, poliziotta divisa tra il senso del dovere e il desiderio di vendicare la morte del marito/collega. Pregevole la confezione.
  • Mco • 9/08/20 14:08
    Scrivano - 9918 interventi
    9/08/20 ore 23:25 su Tv8
    "Nonostante il titolo pomposo e fuorviante resta il fatto che il prodotto è buono e che ancora una volta i francesi dimostrano di essere bravi nel confezionare noir polizieschi sporchi e cattivi. Anche se alcune scene non sono esplicite, come succede per il sesso il vedo/non vedo è anche più efficace nel trasmettere quel senso di orrore e violenza gratuita. Come l'uccisione del cagnolino o come il "pasto" dei cani di Rabou. Cast funzionale, anche se vedere Kad Merad (comico e mattatore di Giù al nord) nei panni di Zacchia è un pugno in pancia."
    Piero68
  • Mco • 21/06/21 14:30
    Scrivano - 9918 interventi
    22/06/21 ore 01:25 su Tv8
    "Un noir d'azione di incredibile forza e coinvolgimento, appassionante nel tratteggio del suo personaggio (un criminale con un codice d'onore che di solito appartiene più a personaggi positivi). L'atmosfera ricorda alcuni film di genere anni settanta ma non mancano scene action che strizzano l'occhio a quelle americane. Bravissimo Reno, ma anche Merad, buona la colonna sonora che con gli inserti lirici aggiunge tocchi di epicità."
    Rambo90
  • Caesars • 17/01/22 09:49
    Scrivano - 15522 interventi
    18/01/22 ore 00:00 su Tv8
    "Buon noir di produzione francesce; impianto narrativo piuttosto classico, con il protagonista che cerca vendetta nei confronti dei suoi ex complici. Nonostante la mancanza di originalità, il film è ben realizzato con una notevole cura nell'ambientazione (una Marsiglia ben fotografata) e una buona caratterizzazione psicologica dei personaggi. Convincente la prova di Jean Reno, particolarmente a suo agio con questo genere di personaggi, con un cast di contorno decisamente all'altezza. "
    Galbo