DISCUSSIONE GENERALE di Il figlio (2002)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Mickes2 • 29/10/12 10:30
    Addetto riparazione hardware - 335 interventi
    ciao Zender, chiedo un'altra sostituzione, 'sta volta ho sforato.

    L'accettazione della perdita secondo i fratelli Dardenne è qualcosa che cresce dentro, piano, silenziosamente; che rimbomba nel cuore e nella testa attraverso i dettagli, per comprenderli, sminuzzarli, farli propri. Mdp che pedina ad altezza nuca per farci sentir parte di un dramma sospeso, sapendoci poi rinchiudere nel tacito dolore di un'esistenza dilaniata dall'interno. Chi osserva è spiazzato, ferito, agisce mosso dalla pietà ma è combattuto dalla sete di vendetta. Le colpe rimangono implose, ma la speranza è legata ad una corda forte e resistente, come l'Umanità intrinseca di un uomo che decide coraggiosamente le proprie azioni.

    5 pallini
  • Zender • 29/10/12 10:41
    Pianificazione e progetti - 45832 interventi
    Ammazza che risalita... Ok, cambiato :)