DISCUSSIONE GENERALE di Faccia di spia (1975)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Trivex • 14/01/11 14:42
    Segretario - 1292 interventi
    Bella discussione, su un film molto discusso (ordinato ma non ancora visionato).
    Il finto snuff in Emanuelle è rivoltante, ai limiti del sopportabile.
    Mi hanno spiacevolmente impressionato anche alcune scene del marcio Snuff102.
    A breve questo nuovo colpo allo stomaco!
    Ultima modifica: 20/01/11 20:41 da Trivex
  • Gestarsh99 • 15/01/11 13:19
    Scrivano - 14465 interventi
    Fauno ebbe a dire:
    Per Gestarsch:se guardi all'intelaiatura del film posso capire che la reputi grossolana,e che non tutti gli attori siano all'altezza di impersonare politici importanti,come anche la sceneggiatura,il linguaggio o la tecnica cinematografica...OK,se ne può discutere.Ma se sostieni che l'efferatezza delle scene sia esagerata,ti posso garantire che non lo è,perchè anzi,a partire da questo film mi sono andato a leggere diversi dossier sia sul Cile che addirittura su Ben Barka,e soprattutto sul Cile ti dico che noi le informazioni le abbiamo sull'11 settembre e sui 17 anni di Pinochet,ma vai pur tranquillo che nei tre anni di Allende ci si sparava in bocca di brutto per la strada(della serie Allende voleva la democrazia,ma non chi l'aveva eletto[...]),e se Ben Barka non l'hanno più trovato,probabilmente è stato sciolto nell'acido.Per Allende è stato invece recentemente testimoniato il suicidio[...]Tutto questo solo per dire che nessuno agisce coi guanti di velluto...se è necessaria l'efferatezza,le ingiustizie e le torture ci sono da una parte e dall'altra.Nessuno è un santo.Ciao.FAUNO.

    Lungi da me il fatto di considerare esagerata od inaccettabile una qualsiasi scena di sangue o violenza presente in un film (a parte il caso specifico di Casinò, di cui discuterò se ce ne sarà occasione), d'altronde parliamo sempre di Cinema, di finzione; ti dirò anzi che a volte ho la tendenza ad interessarmi proprio a pellicole dal contenuto forte ed indigesto.
    La mia proposta di confronto con Emanuelle in America era appunto indirizzata alla resa più o meno realistica delle immagini di tortura.

    Per quanto riguarda gli eventi storici sudamericani, senza andare troppo nello specifico, so benissimo che metodi disumani anche peggiori venivano realmente adoperati sugli oppositori politici (ma questo vale per qualsiasi area geografica e qualunque tipo di regime) ed infatti non mi sono meravigliato di quello che nel film di Ferrara viene mostrato ma soltanto dell'infima qualità della confezione.

    Quello che è accaduto ed accade ancora tutt'oggi al di qua dello schermo è ben più atroce ed insopportabile di qualsiasi effetto speciale visibile in un film; basta incappare accidentalmente (ma anche no) in uno dei tanti video criminali circolanti in rete (non parlo di decapitazioni di guerra o di condanne a morte in paesi medio-orientali ma di filmati europei dalla gratuità spregevole come 3guys1hammer, un video che spero vivamente sia stato censurato da chi di dovere, anche solo per una questione di umano rispetto verso la povera vittima brutalizzata a morte...)


    Fauno ebbe a dire:
    [...]a meno che non ti piaccia il socialismo reale![..]

    Stai tranquillo che no ;)
  • Capannelle • 15/01/11 20:58
    Scrivano - 2505 interventi
    Gestarsch88 ebbe a dire:
    (a parte il caso specifico di [b]Casinò, di cui discuterò se ce ne sarà occasione
    La fine di Joe Pesci, vero?

    filmati europei dalla gratuità spregevole come 3guys1hammer, un video che spero vivamente sia stato censurato da chi di dovere, anche solo per una questione di umano rispetto verso la povera vittima brutalizzata a morte...)

    e tu non guardarli.. non meritano una sillaba..
  • Gestarsh99 • 16/01/11 13:28
    Scrivano - 14465 interventi
    Capannelle ebbe a dire:

    La fine di Joe Pesci, vero?


    Oramai mi leggi nella mente :D


    Capannelle ebbe a dire:

    e tu non guardarli.. non meritano una sillaba..


    Il fatto è che credevo si trattasse di uno di quei video fake tipo 1guy1jar o 2girls1cup.
    Comunque credo che quel filmato orrendo lo abbiano giustamente censurato.
  • Markus • 6/02/11 16:09
    Scrivano - 4789 interventi
    Visto finalmente il film e commentato. Sinceramente credevo peggio da come ne avevo sentito parlare. Ferrara deve aver letto senz'altro uno scabroso articolo comparso nel 1974 su PANORAMA, sui metodi investigativi della CIA che, in quel periodo, aveva raggiunto uno spaventoso incremento, specialmente nei paesi del sud del mondo ed in particolar modo nel Sud America. La rappresentazione delle violenze è alquanto raffazzonata e approssimativa, ma tutto sommato, visto che non si tratta di un film per sadici, va bene così. Le argomentazioni trattate sono abbastanza superficiali ma con alcune accortezze e guizzi di regia rilevanti. Nel complesso m’è parso un film importante e di denuncia.
  • Markus • 6/02/11 19:20
    Scrivano - 4789 interventi
    Ho notato - ed è strano in effetti - che non viene citata la sanguinaria dittatura in Brasile degli Anni '60, che fu "l'apripista" delle successive dittature sudamericane (anche come metodologia di terrorismo basata sulla di sparzione e tortura "moderna").
    Ultima modifica: 7/02/11 10:47 da Markus
  • Trivex • 12/03/11 15:10
    Segretario - 1292 interventi
    Filmaccio...a mio avviso!
  • Zender • 12/03/11 19:29
    Consigliere - 43512 interventi
    Ahah, alla fine è arrivata la sentenza. E dire che ti sei preso pure il dvd :)
  • Markus • 12/03/11 19:32
    Scrivano - 4789 interventi
    Usti! "filmaccio"... Non me l'aspettavo da te, Trivex! ;)
  • Trivex • 13/03/11 15:51
    Segretario - 1292 interventi
    Probabilmente sono stato un po' cattivo...Ma il film l'ho trovato noioso e scorretto in alcune parti.
  • B. Legnani • 2/11/13 01:08
    Consigliere - 13809 interventi
    Visto. Decisamente brutto, fatto male.
  • Mauro • 13/08/16 22:33
    Disoccupato - 9471 interventi
    Nei titoli di coda sotto la voce "fonico" è segnalato Gianloreto Carbone, un nome che non mi era nuovo. Non so se si tratta di un caso di omonimia, ma si chiama come uno degli storici inviati, tuttora in video, della trasmissione "Chi l'ha visto?"