Curiosità su Zaffiro nero - Film (1959)

  • TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/04/19 DAL BENEMERITO NICOLA81
  • Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
  • Davvero notevole!:
    Nicola81
  • Quello che si dice un buon film:
    Myvincent, Daniela
  • Non male, dopotutto:
    Cotola

CURIOSITÀ

2 post
  • Se vuoi aggiungere una curiosità a questo film, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (se necessario) e se gli eventuali titoli in essa citati hanno il link alla relativa scheda sul Davinotti, verrà spostata in Curiosità.
  • Daniela • 13/11/20 12:04
    Gran Burattinaio - 5934 interventi
    Apparizione non accreditata per Barbara Steele: compare al minuto 6,30 circa nel brevissimo ruolo di una ragazza del gruppo di giovani che apprendono la notizia dell'assassinio di Sibilla da una loro amica che li raggiunge nel locale in cui sono riuniti.

  • Daniela • 13/11/20 12:15
    Gran Burattinaio - 5934 interventi
    In una scena del film, una infermiera spiega perché la giovane assassinata era soprannominata "zaffiro nero": zaffiro perché aveva gli occhi azzurri, nero perché era mulatta anche se si faceva passare per bianca. L'infermiera aggiunge che gli zaffiri neri sono tutti falsi. Questo non è esatto perché si tratta di una varietà di minor valore commerciale rispetto agli zaffiri di altri colori, ma comunque naturale, che viene estratta in grandi quantità soprattutto in Australia. Più raro e quindi pregiato è invece lo zaffiro chiamato "stella nero", chiamato così per il particolare modo di riflettere la luce.