CURIOSITÀ di 2001 Odissea nello spazio

CURIOSITÀ

  • Se vuoi aggiungere una curiosità a questo film, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (se necessario) verrà spostata in Curiosità.
  • Cotola • 5/12/07 21:49
    Consigliere avanzato - 3748 interventi
    Il nome di Hal 9000 è un "occulto" omaggio alla IBM: il nome del computer, infatti, è formato dalle lettere che precedono le iniziali della celeberrima società.

    Kubrick pare però abbia smentito...
  • Undying • 30/09/09 22:55
    Controllo di gestione - 7596 interventi
    Margheriti e 2001: un contributo ad effetto placebo

    La collaborazione di Antonio Margheriti al film di Kubrick appare, più che altro, ad effetto "placebo": perché è vero che è stato convocato dalla MGM, ma da quel che ammette lo stesso regista italiano, apprendiamo che un contributo concreto alla realizzazione del film non è stato dato.

    Margheriti sul film
    "Si sono fissati che io sia un mago nel fare effetti speciali e trucchetti vari...
    Così la MGM e Kubrick mi hanno chiamato per gli effetti speciali del film, e abbiamo lavorato insieme a lungo, anche se poi gran parte del materiale preparato è stato eliminato, perché Kubrick ha preferito optare verso una sua propria concezione della fotografia nello spazio, chiamandola "a luce unica", e non era il mio campo, così ha proseguito con l'aiuto di altri."

    Antonio Margheriti, dichiarazioni rilasciate a Luigi Cozzi e pubblicate su Horror, 1970
  • Zender • 22/05/12 08:10
    Pianificazione e progetti - 46208 interventi
    Dalla collezione "Sorprese d'epoca Zender" il flano del film. Notevole il consiglio sotto al flano, visto che già il film non è di facilissima comprensibilità...

  • Lucius • 26/09/12 18:18
    Scrivano - 8912 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius, una delle lobby cards originali numerate dell'epoca:

  • Buiomega71 • 21/07/16 22:48
    Pianificazione e progetti - 24239 interventi
    * Kubrick e Clarke, in pieno progetto sul film, rimasero impietriti quando credettero di vedere un Ufo sopra i cieli di Manhattan (che in realtà era un enorme satellite) e Clarke disse a Kubrick: "Non può essere una coincidenza, 'loro' stanno cercando di impedirci di fare questo film!". Naturalmente per "loro" intendeva gli alieni. Ma Kubrick fu irremovibile: nel 1965 partì la pre-produzione.

    * Kubrick tagliò molte scene al montaggio, tra cui la stazione orbitale piena di negozi, piscine e un campo giochi per bambini. In un'altra scena, caduta in moviola, c'era un "film nel film" in un drive-in futuristico in cui una coppietta si baciava sui sedili di un auto "spaziale". Altri tagli furono apportati alla versione italiana, come accadde, più avanti, per Solaris.

    * Quando il celebre cosmonauta russo Leonov vide il film esclamò: "Adesso sono andato nello spazio due volte"

    Fonte: 2001: Odissea nello spazio. Cult movie, Ciak, febbraio 1995.
  • Fauno • 13/12/18 17:24
    Compilatore d’emergenza - 2653 interventi
    Dalla collezione cartacea Fauno, un altro flano del film: