Un burattino di nome Pinocchio

Media utenti
Anno: 1972
Genere: animazione (colore)
Cast: (animazione)
Numero commenti presenti: 5

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/07/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 21/07/07 00:41 - 4791 commenti

I gusti di B. Legnani

Notevole, lodevole e fedele interpretazione del capolavoro di Collodi. I paesaggi dei luoghi sono palesemente italiani, disegnati benissimo. I brani del libro non portati nella vicenda animata sono descritti tramiti disegni statici, commentati dalla voce di Rascel. Dice la Paladini che i doppiatori prima hanno recitato la parte e che solo poi i disegnatori hanno lavorato, facendo in modo di sincronizzare i movimenti con le parole! Assolutamente da non perdere.
MEMORABILE: Tutte le parti non presenti nel Pinocchio di Disney!

Pigro 26/10/09 09:24 - 7924 commenti

I gusti di Pigro

Il film ripercorre la storia di Pinocchio con discreta fedeltà nei momenti più salienti, facendo riassumere gli altri dal narratore Rascel su un registro amichevole-ironico che è l'aspetto più originale del cartoon. Per il resto, Cenci sceglie l'adesione a Collodi in maniera piuttosto illustrativa e piatta, evitando di marcare con personalità autonoma la storia e i personaggi, facendo insorgere la sensazione del riassuntino impersonale. La musica è incongrua e il disegno non particolarmente bello, anche se la cura dei paesaggi è lodevole.

Homesick 15/03/11 12:24 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

A differenza delle discutibili libere iniziative Disney, il capolavoro della letteratura italiana per ragazzi è supervisionato dagli eredi Collodi e trasposto con estrema fedeltà al racconto originale: gran parte dei brani sono riportati per intero, gli altri sintetizzati dalla voce off di Renato Rascel, che si concede talvolta qualche commento fuori testo, comunque gradevole e sempre pertinente. Ottimi disegno e colori, perfetta traduzione di luoghi, ambienti e personaggi del libro. Da abbinarsi alla versione con interpreti in carne e ossa diretta da Guardone nel 1947.

Ellerre 8/03/11 11:42 - 89 commenti

I gusti di Ellerre

Piccolo capolavoro di Giuliano Cenci, importante autore nel mondo dell'animazione, che riesce a riprodurre con grande fedeltà il romanzo di Collodi. Difficile infatti trovare animazioni che mostrino il noto burattino impiccato penzolante o il "ciuco" Lucignolo che muore. Molto apprezzato all'estero, questo cartone è stato curato nei minimi dettagli (Cenci avrebbe impiegato 7 anni a realizzarlo). Le musiche, molto anni 70 (le sonorizzazioni di suspence sembrano quelle di un poliziesco!), funzionano comunque, in questo racconto d'altri tempi.

124c 1/07/11 12:20 - 2779 commenti

I gusti di 124c

Imperdibile film animato della mia infanzia, con il grande Renato Rascel che, oltre a fare il narratore, canta anche la canzone che dà il titolo al film. Non è certo la pellicola Disney del 1940, però non è solo animata, è anche molto fedele al romanzo di Collodi ed è, sopratutto, di produzione italiana. Ricordo con piacere i pungenti ed ironici commenti di Renato Rascel che accompagnavano le peripezie di questo burattino dispettoso ma tenero. È un film che oggi non passa più, ma che sarebbe bello far conoscere a chi non lo ha visto.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Geppo • 3/10/09 10:33
    Addetto riparazione hardware - 4018 interventi
    Ecco la rara fascetta VHS Technofilm di "Un burattino di nome Pinocchio" direttamente dalla Geppo collection.

    Ultima modifica: 3/10/09 12:10 da Zender
  • Discussione 124c • 1/07/11 12:27
    Risorse umane - 5156 interventi
    L'inizio del film, con canzone di Rascel come trailer.
  • Homevideo Mco • 8/10/13 19:47
    Scrivano - 9687 interventi
    In DVD dal 16 Ottobre 2013 per RAI-ERI.