Paragraph 175

Media utenti
Titolo originale: Paragraph 175
Anno: 2000
Genere: drammatico (colore)
Note: Documentario sulle torture e sevizie a cui erano sottoposti gli omosessuali nel Terzo Reich.
Numero commenti presenti: 2

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/06/11 DAL BENEMERITO LUCIUS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Lucius 19/06/11 19:36 - 2820 commenti

I gusti di Lucius

Visto per informazione e quindi per conoscenza. Ho sentito il bisogno, dopo la visione, di dimenticare immagini e testimonianze, ivi rilasciate, di alcuni sopravvissuti omosessuali destinati ai campi di sterminio e a torture tremende indicibili, che non mi sentirei di riportare neppure dietro compenso. Inenarrabile ma indispensabile documento che riporta l'attenzione su una categoria di vittime di abusi corporali e mentali dimenticata dalla storia, che si è sempre focalizzata solo sugli ebrei. Occorre coraggio per chi si accinge alla visione.

Raremirko 20/08/20 23:09 - 526 commenti

I gusti di Raremirko

Documentario molto riuscito diretto dalla coppia di registi del buon dramma Lovelace; sulla scia di documentari sul nazismo come Volevo solo vivere e Shoah di Lanzmann (lo stile è molto simile) è per lo più un film storico in cui l'omosessualità, pur contando molto, non è il solo argomento trattato. Ben montato e diretto, è un'opera impegnata. Narra Everett, non nuovo a prestarsi a documentari/reportage simili.

Rupert Everett HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Lucius • 19/06/11 19:57
    Scrivano - 8298 interventi
    Premiato nella sezione documentari come Miglior Documentario al Festival del Cinema di Berlino.
  • Curiosità Lucius • 19/06/11 20:03
    Scrivano - 8298 interventi
    Tra il 1933 e il 1945, 100.000 persone furono arrestate in base al paragrafo 175.
    Il film raccoglie la testimonianza di diversi uomini e donne che furono arrestati dai nazisti per omosessualità in base al paragrafo 175, la legge contro la sodomia del codice penale tedesco.
  • Curiosità Lucius • 19/06/11 20:03
    Scrivano - 8298 interventi
    Il documentario è raccontato dall'attore Rupert Everett.
  • Curiosità Lucius • 19/06/11 20:15
    Scrivano - 8298 interventi
    Heinz Dörmer è uno dei cinque omosessuali sopravvissuti ai lager nazisti che accettano di raccontarsi; nei titoli di coda veniamo informati che due altri hanno declinato l'invito di rievocare quelle sofferenze, troppo dolorose.
  • Curiosità Lucius • 19/06/11 20:16
    Scrivano - 8298 interventi
    "Una cultura si costruisce di ricordi" cita una frase degli autori posta all'inizio, quasi a voler convincere non solo i vecchi a parlare, ma anche gli spettatori ad ascoltare.
  • Curiosità Lucius • 19/06/11 20:18
    Scrivano - 8298 interventi
    Innumerevoli didascalie finali informano che il paragraph 175 del codice penale tedesco, datato 1870 e peggiorato dai nazisti, relativo ai "reati" di omosessualità e zoofilia, fu abrogato soltanto nel 1968 dalla DDR e un anno più tardi nella civilissima Bundes Republik.