Moon 44 - Attacco alla fortezza

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Moon 44
Anno: 1990
Genere: fantascienza (colore)
Numero commenti presenti: 2
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Primi esperimenti da kolossal fantascientifico per Roland Emmerich, che dopo la parentesi Van Damme dirigerà il buon STARGATE e, nel 1996, il megagiocattolone INDEPENDENCE DAY riallacciandosi in parte a questo MOON 44, di sei anni precedente. La sostanza è qui poca e se anche l'idea di partenza poteva essere passabile (una multinazionale alla ricerca, su pianeti lontani, di materie prime ormai carenti sulla Terra manda su Moon 44, ultimo avamposto che la spietata concorrenza non ha ancora bombardato, un poliziotto a indagare sulla sparizione di alcune navicelle) la sceneggiatura...Leggi tutto non fa che riprendere i luoghi comuni della fantascienza di serie B. Peccato, perché nonostante un budget evidentemente limitato Emmerich già dimostra di saper esaltare le scenografie giuste con uno stile registico magniloquente ma rigoroso quanto vivace. Le musiche di Joel Goldsmith sono sufficientemente enfatiche, la direzione degli attori è buona e si nota una certa professionalità solitamente estranea alla fantascienza di seconda categoria, sottogenere di cui Michael Parè è invece da sempre un eroe. Dotato di poca espressività ma abbastanza convincente nel suo ruolo di poliziotto infiltrato tra galeotti mandati al macello su Moon 44, il bel Parè si ritrova con lo sguardo da duro e la sigaretta costantemente piantata tra le labbra (anche durante le missioni). La squadra di difesa di Moon 44 combatte con elicotteri comandati dal galeotto di turno che riceve gli ordini dal giovane “navigator” che resta alla base. I conflitti tra piloti e navigatori sono all'ordine del giorno, ma il lieto fine è d'obbligo.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 18/01/12 05:11 - 11387 commenti

I gusti di Galbo

Uno dei primi film di Roland Emmerich, realizzato prima di Stargate è un’opera di fantascienza che se non entrerà nella storia del cinema, merita tuttavia una visione anche per la riuscita ambientazione. Il regista privilegia la caratterizzazione dei personaggi ma anche le scene d’azione sono ben realizzate e con effetti speciali piuttosto curati, specialmente nella parte finale. La trama non è originalissima ma il film è comunque godibile.

Daniela 16/08/19 00:47 - 9396 commenti

I gusti di Daniela

Prima di dirigere fantagiocattoloni di grande successo, Emmerich si fede le ossa con film di più basso profilo come questo, ambientato in uno dei pianeti utilizzati per l'estrazione di materie prime che sulla Terra scarseggiano. Lo spunto non è male, la confezione è discreta anche se gli effetti speciali risultano modesti, ma il film è penalizzato da una sceneggiatura che varia dal didascalico all'approssimativo. Nel cast, il bel Paré si sforza di fare il duro con la sigaretta pendula fra le labbra, ma più di lui hanno la faccia adatta per dono di natura McDowell e Thompson.
MEMORABILE: Il sergente che si appresta ad ammazzare l'agente infiltrato rivendicando il fatto di non aver mai ammazzato nessuno
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Homesick • 9/12/09 08:20
    Capo scrivano - 1379 interventi
    Dal 24 febbraio 2010 in dvd per Storm Video.