LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/08/07 DAL BENEMERITO G.GODARDI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

G.Godardi 28/08/07 18:13 - 950 commenti

I gusti di G.Godardi

Le sorelline Marchetta (!) sono due teenagers piene di soldi, ma quando, a causa di uno scandalo, la società avuta in eredità dal padre va in fallimento, si ritrovano senza un dollaro. Dovranno incominciare a vivere. Se si ha la pazienza di sopportare la prima mezzora volutamente irritante e di taglio reality/soap, si potrà poi godere almeno un po' una storiellina di buoni sentimenti ben reallizzata dalla Coolidge. Per fortuna, oltre alle Duff, nel film ci sono la Huston, la Conchita Alonso e Brent Spiner, il Data di Star Trek NG.
MEMORABILE: Occhio al giovane avvocato, è Lukas Haas, il ragazzino amish di Witness.

Dusso 28/09/07 10:35 - 1548 commenti

I gusti di Dusso

"Material Girls": mai titolo fu più azzeccato. Infatti le sorelle Duff sono due ragazze che più materiali non si può (sopratutto Haylie) che si ritrovano povere. Meglio di quello che mi aspettavo, questa commedia ha il merito maggiore nel non prendersi mai sul serio e, alla fine, risulta un film ben diretto dalla Coolidge. Per passare un'ora e mezza spensierata è l'ideale.

Maxx g 8/10/13 01:21 - 517 commenti

I gusti di Maxx g

Superata la prima mezz'ora in cui si prenderebbero a calci le due ragazze urlatrici, il film si incanala nella normalità, anche se il tutto suona prevedibile e piuttosto scontato. Le due figlie del titolare della Marchetta passano dalle stelle alle stalle e scoprono cosa vuol dire vivere veramente. Film da vedere per una serata senza impegno, con pop corn e coca cola. Non si riesce però a capire cosa ci facciano in mezzo attrici del calibro di Anjelica Huston e Maria Conchita Alonso.

Furetto60 16/11/14 17:01 - 1129 commenti

I gusti di Furetto60

Succede spesso che quando si parte da aspettative basse il giudizio migliori facilmente. Il film riesce a intrattenere con simpatica leggerezza e con ironia rivolge un'evidente critica a quella parte della società che vive agiatamente al di sopra dei propri meriti. Il meccanismo narrativo è semplice e un pochino ruffiano: facile accativarsi le simpatie quando si passa dalla stelle alle stalle e poi si risale la china. Non nascondo, infine, che il mio giudizio è influenzato dalla simpatia fisica provata nei confronti di Haylie Duff.

Martha Coolidge HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Musiche Lucius • 4/05/13 15:50
    Scrivano - 8546 interventi
    Nella soundtrack il brano Material girl di Madonna.