Lo trovi su

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/04/22 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 13/04/22 19:13 - 12065 commenti

I gusti di Galbo

Perseguitata da un marito violento, una giovane donna cerca una sistemazione per sé e per le sue bambine. Dalla regista Lioyd un film dall'impatto drammatico e di grande attualità. La regista affronta il tema della violenza domestica e del riscatto personale in modo sobrio, privilegiando il percorso interiore della protagonista, interpretata da una convincente Clare Dunn, autrice peraltro del soggetto e della sceneggiatura.Sebbene alcuni passaggi sembrino forzati, il film ha il merito di non cercare il lieto fine a tutti i costi preferendo una conclusione più amara ma realistica. 

Daniela 1/05/22 11:02 - 11951 commenti

I gusti di Daniela

Scoperta dal marito violento mentre è in procinto di lasciare la casa insieme alle due figliolette, Sandra subisce l'ennesimo pestaggio ma non rinuncia al suo proposito, nonostante difficoltà economiche, minacce e ricatti emotivi... Il tema delle violenze domestiche viene raccontato spostando l'attenzione al "dopo": la costruzione di una casa è metafora trasparente della conquista dell'indipendena e le modalità con cui avviene esaltano il valore della solidarietà perché far del bene agli altri vuol dire far del bene anche a se stessi. Un piccolo film prezioso, molto coinvolgente.
MEMORABILE: La parola d'ordine concordata tra madre e figlia.

Kinodrop 6/05/22 20:04 - 2504 commenti

I gusti di Kinodrop

L'argomento, quello della violenza sulle donne, è certamente drammatico e purtroppo sempre più di attualità e avrebbe meritato una trattazione meno favolistica e consolatoria per dare più forza al messaggio di fondo. La tanto agognata libertà dalle grinfie del marito si risolve in una specie di apologo di fratellanza, condivisione e buonismo a oltranza, tra generosità e disinteresse altamente improbabili, burocrazie bypassate e giustizia sempre ben disposta. La costruzione della casetta di legno, poi, accentua il senso di un racconto inattuale che fa torto a chi ancora soffre.

Capannelle 27/11/22 00:34 - 4194 commenti

I gusti di Capannelle

Film purtroppo di grande attualità nel descrivere cosa accade dopo la separazione e cosa deve subire a livello esistenziale e burocratico chi ne è stata vittima. C'è nel racconto una certa dose di buonismo (la dottoressa che mette a disposizione la sua proprietà, l'allegra brigata decisamente politically correct messa insieme per costruire la casa) ma viene comunque gestita con sufficiente naturalezza e non intacca il messaggio base. Gli attori, sia quelli protagonisti sia quelli collocati nei ruoli secondari, sono validi e la regia sa dettare i tempi giusti.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.