Gas and air

Media utenti
Titolo originale: Gas and Air
Anno: 1923
Genere: corto/mediometraggio (B/N)
Numero commenti presenti: 2

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/10/20 DAL BENEMERITO B. LEGNANI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 25/10/20 18:24 - 4785 commenti

I gusti di B. Legnani

Come in Pick and Shovel, Laurel arriva al posto di lavoro vestito elegantemente: poi, alla pompa di benzina, se non è a corteggiare la barista (la solita Katherine Grant), combina i soliti pasticci. L’antagonista (e titolare della stazione di servizio) è Charles Stevenson, pure padre della biondina. C’è una notevole trovata, in mezzo a cose non notevoli. Laurel gira la manovella, il motore parte ma, non appena lui fa per salire in auto, esso si spegne. Dopo vari tentativi inutili, Stan mette una barba finta, l’auto non lo riconosce e il motore, così ingannato, stavolta non si spegne…
MEMORABILE: Il citato uso della barba finta.

Pigro 1/11/20 12:56 - 7912 commenti

I gusti di Pigro

La comicità è un po’ grossolana rispetto alla direzione che Laurel, qui protagonista come garzone in una stazione di servizio, sta intraprendendo. I punti forti della comica, infatti, sono calcioni e fracassamento di automobili in tutte le salse, ma in mezzo si intuiscono appunti più raffinati di umorismo, nei quali l’originalità dell’interprete si manifesta meglio, con spunti più arguti e sottili (come il tentativo di rompere l’uovo sodo o il trucco della barba finta per non farsi riconoscere dal motore). Senza infamia e senza lode.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.