Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LULLY OU LE VIOLON BRISé

All'interno del forum, per questo film:
Lully ou le violon brisé
Titolo originale:Lully ou le violon brisé
Dati:Anno: 1908Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Regia:Georges Méliès
Cast:(n.d.)
Visite:37
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/10/15 DAL BENEMERITO PINHEAD80

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 24/3/20 18:53 - 4585 commenti

Grande lavoro in questa cucina di una casa nobiliare, col cuoco che si prende qualche libertà... etilica. A un certo punto un giovane, poco voglioso, lui, di lavorare, si mette a suonare il violino, ma la "festa" dura poco. Brioso, talora brillante, seppure non tutto sia chiarissimo, al di là dell'incompletezza del tutto. In ogni caso, più che guardabile.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 6/3/18 16:39 - 11157 commenti

Il cortometraggio inizia con una credibile rappresentazione (trasmette un bel senso di laboriosità!) di una cucina, nella quale sono intenti al lavoro uomini e donne. Arriva poi, a movimentare ulteriormente il tutto, un violinista, trionfalmente accolto, specie dal gentil sesso. Alla fine il senso di allegria viene interrotto dall'irruzione del padrone. Simpaticamente movimentato.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 23/3/20 10:02 - 7529 commenti

Peccato per la sorte di questa pellicola che ci arriva incompleta, perché non si capisce bene dove la storia del giovane cameriere o cuoco aspirante violinista vada a parare. Per quel che si vede, la narrazione scorre placidamente, in modo forse troppo banale per lo stile di Méliès, come una semplice commedia. Ma l’interpretazione degli attori è più curata del solito, e in fin dei conti il cortometraggio si vede con piacere, e stuzzica la curiosità di sapere come sarebbe potuto andare a finire.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Pinhead80 5/10/15 18:32 - 3709 commenti

Tra i cortometraggi di Georges Méliès che sono arrivati ai giorni nostri questo ci giunge incompleto ma comunque vedibile. La storia è quella di un violinista che entra in una cucina, mettendosi poi a suonare il suo violino. Purtroppo (a causa dei tagli) si salta di palo in frasca nella seconda parte e il filo logico del racconto viene meno. Quello che si vede, però, è sicuramente dignitoso e meritevole della sufficienza.
I gusti di Pinhead80 (Azione - Horror - Thriller)