Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TI SPIACE SE BACIO MAMMA?

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Alessandro Benvenuti ha da anni trovato un suo stile personale che gli permette di sopravvivere - in un panorama italiano in cui le commedie vere sono sempre più difficili da riconoscere - con una dignità esemplare. I suoi film non sono mai explot eclatanti, ma mantengono uno spirito e un'ironia che fa piacere riscoprire di volta in volta. In TI SPIACE SE BACIO MAMMA? è un avvocato single che trova, nella sua donna delle pulizie russa (Natasha Stefanenko), una personalità amabile, comprensiva, diversa da tutte quelle che gli ruotano attorno in una vita fatta di nervosismo tra parenti (le numerosissime sorelle, il padre ex casanova dell'animo poetico) e sul lavoro (c'è in ballo l'eredità contesa di una vecchina). Benvenuti gestisce la schizofrenia latente con la consueta misura, con il cinismo stralunato che ne ha sempre contraddistinto il carattere; e sa essere pungente e originale dei dialoghi, che quando riescono a emergere dalla comunque discreta qualità complessiva trovano espressioni e frasi intelligenti. La scrittura continua a essere insomma uno dei punti di forza dei film di Benvenuti, insieme a una piacevole direzione del cast: la Stefanenko ad esempio non sarà un'attrice impeccabile ma ha dalla sua una spontaneità e una convinzione nei propri mezzi non comune. Riuscito anche il personaggio del padre interpretato dal buon Arnoldo Foà, mentre gli intervalli lavorativi sembrano figli di un tentativo di comicità più grossolana che mal si sposa al resto del film. Grazioso.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 25/12/09 0:27 - 8727 commenti

Commedia garbata, gradevole anche se non esaltante per certi passaggi che banalizzano la vicenda. Alessandro Benvenuti è sempre stato meno compiaciuto e ruffiano del suo ex compagno Francesco Nuti, non ha mai avuto grossi successi ma neppure rovinose cadute, trovando nella discrezione una cifra stilistica, anche attraverso una recitazione sommessa che rende amabili le bizzarrie del personaggio interpretato (qui un avvocato single pedante ed oppresso dalla famiglia). Simpatico Arnoldo Foà, mentre Natasha Stefanenko se la cava con la bella presenza.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Saintgifts 5/2/15 0:41 - 4099 commenti

Il soggetto poteva esporsi a un'infinità di luoghi comuni sulle giovani donne dell'est che vengono a lavorare in Italia come badanti o donne delle pulizie. In effetti i luoghi comuni ci sono tutti, ma Benvenuti ha il buon senso (come personaggio nel film) di restarne fuori e di lasciare il lavoro sporco alla sua variegata famiglia, per entrare poi al momento opportuno, quando tutto è in ordine. Inevitabile la conclusione, subodorata ampiamente fin dalla prima apparizione in scena della Stefanenko. Ruffiano, ma con pudore.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Il ferrini 12/4/19 20:24 - 1591 commenti

Con questo addio al grande schermo il teatro italiano ha sicuramente guadagnato un grande attore, ma il cinema ha perso un regista raffinato e soprattutto un ottimo sceneggiatore. Benvenuti infatti, assieme al fido Chiti, qui scrive dialoghi spesso folgoranti e nonostante la semplicità della storia tiene viva l'attenzione fino in fondo. Foa impeccabile, Stefanenko con un ruolo cucitole su misura, si sorride spesso e in modo intelligente. Piacevole commedia che meritava miglior fortuna.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Che rapporto avete? La trombo tutti i venerdì.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Gabrius79 14/8/15 3:38 - 1151 commenti

Con la massima semplicità e un discreto garbo, senza mai essere volgare, Alessandro Benvenuti dirige e interpreta questa commediola assieme a un buon cast di contorno. Gag leggere come una piuma ma sufficienti a garantire la tenuta. La dolcezza della Stefanenko e la bravura di Foà completano il tutto. Attenzione al fugace cameo al citofono di Massimo Ferrero (futuro macchiettistico presidente della Sampdoria, che produsse questo film).
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)