LOCATION VERIFICATE di Scugnizzi (1989)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

Napoli

Il punto in cui viene scippato Fortunato (Leo Gullotta)

Napoli

Il punto in cui, dopo l'incidente, uno dei due scippatori viene catturato

M Napoli • Piazza Municipio

La piazza dove manifestano gli sfrattati

M Napoli • Rx Ristorante Lido Pola

Il ristorante in cui Don Nicola (Giuffrè) propone a Gennarino di farsi rinchiudere nel carcere

M Roma • Teatro Argentina

Il teatro dove si svolge il musical

Napoli

La via dove Aglietiello (Merolla) scappa al maresciallo: vuole andare dalla figlia!

M Napoli • Via Avellino a Tarsia

Il punto dove Aglietello in fuga trova Teresa che stende il bucato

Napoli

La strada dove arrestano Cazzillo per aver dato una bustina di cocaina a un poliziotto

Napoli

L'autodemolizioni dove un ragazzino va cercare lavoro

Napoli

L'autostrada che Cotenella (Di Pinto) tenta di attraversare per scendere da Don Michele

Napoli

Il "basso" dove abita Cotenella (Nicola Di Pinto)

M Napoli • Carcere di Nisida

Il carcere in cui sono rinchiusi i ragazzi del film (set principale)

Napoli

L'appartamento dei nonni di Domenico in cui divampa un incendio

Napoli

La villa dell'ingegnere Cernia (Pepe) da dove Cotenella (Di Pinto) si ammazzerà gettandosi

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Nemesi • 20/09/10 14:59
    Disoccupato - 1606 interventi
    Dove viene scippato Fortunato (Leo Gullotta).
    Via Bagnoli, Bagnoli, Napoli (40°48'50.07"N 14° 9'59.75"E)




    Il fotogramma successivo è più chiaro: si vedono i ladri in fuga.
    Piazza Bagnoli, Bagnoli, Napoli (40°48'49.91"N 14° 9'58.58"E)


  • Nemesi • 20/09/10 15:57
    Disoccupato - 1606 interventi
    Dove, dopo l'incidente, uno dei due scippatori viene catturato, mentre l'altro scappa a piedi.
    Via Girolamo Giusso, Bagnoli, Napoli (40°48'50.74"N 14° 9'57.75"E)


  • Nemesi • 20/09/10 15:57
    Disoccupato - 1606 interventi
    La piazza dove manifestano gli sfrattati.
    Piazza Municipio, Napoli:




    Mentre la gente protesta, a pochi metri Cotenella (Di Pinto) simula un incidente con quella che pensa essere l'auto che trasporta il sindaco (40.83984998783847, 14.250817894935608):


  • Neapolis • 22/09/10 11:49
    Fotocopista - 2579 interventi
    Il teatro dove si svolge il musical non è affatto il San Carlo di Napoli (come sarebbe logico pensare) ma il Teatro Argentina di Roma.



    Grazie a Nemesi e Macbeth55 per il fotogramma. Bravo Macbeth55 ad accorgersi che non era il San Carlo e occhio al soffitto e ai palchi, per la prova:


  • Neapolis • 30/09/10 08:48
    Fotocopista - 2579 interventi
    La via dove Aglietiello (Peppe Merolla), mentre è in consegna al Maresciallo Mastracchio (Italo Celoro), scappa dicendo di voler andare a vedere la figlia e viene rincorso da Mastracchio. Siamo in Salita Tarsia a Napoli. Grazie a Nemesi per i fotogrammi. (40°50'58,52" N; 14°14'44,72" E)




    La fuga avviene attraverso il Fondaco Perrone.




    Qui Mastracchio riacciuffa Aglietiello che non trova la figlia ma Teresa (Tosca D’Aquino), che sta stendendo il bucato. Siamo in Via Avellino a Tarsia a Napoli. (40°50'57,7" N; 14°14'42,0" E)

    Lo scenario è un po' mutato in quanto sulla destra è stata costruita una struttura con scale mobili che portano verso il basso.




    Il palazzo sullo sfondo, tuttavia, è rimasto immutato e ci permette di avere la certezza dell'esattezza della location:


  • Nemesi • 21/06/12 07:56
    Disoccupato - 1606 interventi
    La strada dove Cazzillo viene arrestato per aver dato inavvertitamente una bustina di cocaina a un poliziotto è Via Vincenzo Bellini a Napoli. Sulla destra di scorge uno dei due leoni posti all'ingresso dell'Accademia di Belle Arti, luogo della fucilazione ne Le quattro giornate di Napoli.


  • Nemesi • 21/06/12 08:05
    Disoccupato - 1606 interventi
    Il "basso" dove abita Cotenella (Nicola Di Pinto) è in via Filippo Rega, Napoli. Nella foto l’abitazione è fuori inquadratura:


  • Nemesi • 20/05/13 10:10
    Disoccupato - 1606 interventi
    L'autodemolizioni dove un ragazzino va cercare lavoro è in Via Santa Maria della Catena alle Fontanelle a Napoli. In questa scena il ragazzino incontra il figlio di Don Michele, che è senza mani per via dei fuochi artificiali.


  • Nemesi • 23/05/13 07:16
    Disoccupato - 1606 interventi
    L'autostrada che Cotenella (Nicola Di Pinto) tenta di attraversare per scendere da Don Michele è la A56, a Napoli:


  • Nemesi • 4/11/15 06:18
    Disoccupato - 1606 interventi
    L'appartamento dei nonni di Domenico, in cui divampa un incendio, è in Vico Cappuccinelle, a Napoli. La freccia indica il palazzo, visto da Vico Cappuccinelle. La finestra da cui esce il fumo è dietro l'angolo e si affaccia su Salita Tarsia:




    L'ingresso del palazzo in Vico Cappuccinelle:


  • Nemesi • 4/11/15 06:20
    Disoccupato - 1606 interventi
    Il carcere in cui sono rinchiusi i ragazzi del film (set principale) è il carcere di Nisida, a Napoli. In questa scena, Peppino (in cima alla torretta) minaccia di suicidarsi qualora i Carabinieri dovessero trasferirlo al carcere di Poggioreale:


  • Nemesi • 5/11/15 06:05
    Disoccupato - 1606 interventi
    Il ristorante in cui Don Nicola (Giuffrè) propone a Gennarino di farsi rinchiudere nel carcere di Nisida per uccidere Salvatore in cambio di un lavoro è l'ex Lido Pola, in Via Nisida, a Bagnoli, Napoli:




    La terrazza del ristorante, già vista in Profumo di donna. La mia foto è fatta dalla strada; il ristorante è l'edificio a destra.


  • Neapolis • 16/05/16 00:26
    Fotocopista - 2579 interventi
    La villa dell'ingegnere Cernia (Pepe) da dove Cotenella (Di Pinto) si ammazzerà gettandosi giù si trova in Via Posillipo a Napoli. Grazie a Nemesi per i fotogrammi.




    Qui si vede bene dall'alto anche ciò che la circonda:


  • Zender • 28/08/17 09:53
    Pianificazione e progetti - 45715 interventi
    Grazie dei fotogrammi Nemesi, chiusa anche questa vecchia segnalazione.