Discussioni su Calvaire - Film (2004)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Didda23 • 27/10/11 20:47
    Contatti col mondo - 5797 interventi
    Sempre simpatico,Capa.
  • Capannelle • 31/10/11 10:49
    Scrivano - 3449 interventi
    Flazich ebbe a dire:
    nella particina che le hanno assegnato è conturbante. :)

    Confermo, la Lahaie attizza ancora e le torture inflitte al cantante sono la giusta punizione per averla snobbata.

    A conferma posto un link dove potrete vedere la sua trasformazione dalla cresima alle foto "professionali": http://www.youtube.com/watch?v=qxHv_7AIa34.

    Il film, per tornare alle mie disquisizioni, ha un regista belga ma gli attori principali sono francesi. Gli ho dato 3 palle, di cui mezza per aver rinunciato a stupidi clichè.

    E' girato tra basso Belgio e Lussemburgo. A questo proposito devo richiamare l'amico Gest sulla presunta inverosimiglianza del racconto. Il Belgio è piccolo ma al sud presenta zone molto boscose e con piccoli villaggi isolati che "potrebbero" nascondere comunità del genere.
    Sulla religione devo dirti che in Belgio coesistono due anime, una fieramente laica e una più tradizionalista: non a caso il distacco dall'Olanda avvenne per motivi/pretesti religiosi.
    Certo, se messi a confronto con il nostro modo di vivere la religione, sono come dici tu assai evoluti.
    Ultima modifica: 31/10/11 10:55 da Capannelle
  • Capannelle • 31/10/11 12:20
    Scrivano - 3449 interventi
    Non so se una moda ma ho trovato su YT un falso trailer del film nel senso che utilizza le immagini reali con un montaggio e una musica che lo trasforma da fetido horror a commedia romantica. Molto ben fatto.

    http://www.youtube.com/watch?v=ju5rIqNqj1E&feature=related
  • Gestarsh99 • 31/10/11 12:24
    Vice capo scrivano - 21546 interventi
    Capannelle ebbe a dire:

    Certo, se messi a confronto con il nostro modo di vivere la religione, sono come dici tu assai evoluti.



    No, il mio paragone era riferito esclusivamente al sud degli Stati Uniti, in cui ha attecchito un fondamentalismo evangelico abbastanza aspro e incacchioso.
    Qui nel nostro Paese non abbiamo "un modo di vivere la religione", la nostra è una fede di facciata tenuta in piedi a solo scopo estetico-tradizionalista: gli unici che prendono ancora seriamente la voce del Vaticano sono quei pochi bigotti associazionisti (veneto-romagnoli in maggioranza) e quei tanti pasionari laici con manie vittimistiche di persecuzione.

    Sempre parlando in generale.
  • Capannelle • 31/10/11 12:41
    Scrivano - 3449 interventi
    Gestarsh99 ebbe a dire:
    ..la nostra è una fede di facciata tenuta in piedi a solo scopo estetico-tradizionalista

    Mi hai tolto le parole di bocca.
    Produce però delle antipatiche conseguenze in certi ambiti lavorativi es. nella sanità dove l'aumento delle obiezioni di coscienza chiaramente strumentali taglia le gambe a servizi sacrosanti. Per fortuna esiste l'Europa.
    Ultima modifica: 31/10/11 12:42 da Capannelle
  • Zender • 31/10/11 14:11
    Capo scrivano - 47618 interventi
    Non esageriamo Gest, dare del bigotto a chiunque ascolti la voce del Vaticano è offensivo e non è nemmeno vero, anche perché sappiamo tutti come buona parte della politica non possa che prenderla molto seriamente (visto come può spostare i voti). Sparare giudizi così è sbagliato a prescindere. Per cortesia... Come sul fatto che sia tenuta in piedi a solo scopo di... C'è gente che ci crede e farai bene a rispettarla.
    Ultima modifica: 31/10/11 14:23 da Zender
  • Gestarsh99 • 31/10/11 15:26
    Vice capo scrivano - 21546 interventi
    Accusarmi di non rispettare chi crede mi sembra una battuta di dubbio gusto e sinceramente da te non me la sarei mai e poi mai aspettata...

    Con "bigotto", almeno dalle mie parti, intendiamo semplicemente indicare i "ferventi credenti", senza alcuna accezione positiva/negativa.
    Basta dare una rapida spulciata a qualche forum pugliese.

    Sul rispetto che porto alla religione penso di essermi già espresso a chiare lettere nei miei commenti a Camino e Magdalene.
  • Zender • 31/10/11 18:08
    Capo scrivano - 47618 interventi
    Gestarsh99 ebbe a dire:
    Accusarmi di non rispettare chi crede mi sembra una battuta di dubbio gusto e sinceramente da te non me la sarei mai e poi mai aspettata...

    Con "bigotto", almeno dalle mie parti, intendiamo semplicemente indicare i "ferventi credenti", senza alcuna accezione positiva/negativa.
    Basta dare una rapida spulciata a qualche forum pugliese.

    Scusa Gest, a me non importa cosa significa da te perché qui non stai parlando con i pugliesi ma con gente che viene (e ti sta leggendo) da tutta Italia, e bigotto significa, come da wiki (ma basta prendere qualsiasi dizionario) "persona che ha una religiosità solo esteriore, non riscontrabile nei fatti" o che manifesta "grande religiosità unita ad altrettanta intolleranza e mancanza di flessibilità".
    Tanto è vero che se dai del bigotto a uno non è che la prende tanto bene, te l'assicuro.

    Ora, in Italia conosco di persona un sacco di persone che credono, vanno in chiesa ma non sono affatto bigotte e non amano sentirsi definire tali. Per cui se tu dici che in Italia chi crede sono solo i bigotti e che la nostra è una fede di facciata tenuta in piedi a solo scopo estetico-tradizionalista ritengo che la frase non rispetti chi va in Chiesa, a messa, i preti che ben lavorano (e ce ne sono, perché posso benissimo dirti che conosco comunità di persone che grazie a patronati ecc. si son salvati dal fare una vita che in analoghe condizioni altri han fatto), quindi non capisco dove stia la mia battuta di dubbio gusto sinceramente. So bene che comunque sei di regola sempre persona rispettosa, e immagino che non volessi di tuo offendere nessuno. Cionostante ti assicuro che c'era chi avrebbe invece potuto trovare le tue parole irrispettose.
    Ultima modifica: 31/10/11 18:20 da Zender
  • ShangaiJoe • 9/01/12 18:08
    Galoppino - 216 interventi
    (incredibile riesco a postare!). Il film non mi ha entusiasmato, anzi...è stata dura arrivare fino alla fine. Però la scena all'interno della locanda, con quel sottofondo di pianoforte scordato simil "honky tonk" mi ha lasciato piacevolmente sorpreso.
  • Zender • 9/01/12 21:01
    Capo scrivano - 47618 interventi
    Ahah, stappiamo quella buona, Shanghai. Ma sarà un caso, da domani non potrai più postare, magari :) Scherzi del destino...