Discussioni su A-team - Film (2010)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Zender • 27/06/10 20:25
    Pianificazione e progetti - 46424 interventi
    Vawe ebbe a dire:
    La cosa che mi ha più irritata del film è stato il doppiaggio.
    Un doppiaggio non idoneo ai ruoli dei personaggi.

    Questa era una cosa a cui non avevo proprio fatto caso. Curioso.
  • 124c • 28/06/10 11:33
    Comunicazione esterna - 5178 interventi
    Vawe ebbe a dire:
    La cosa che mi ha più irritata del film è stato il doppiaggio.
    Un doppiaggio non idoneo ai ruoli dei personaggi.


    Le opzioni ad Alessandro Rossi, come voce di Liam Neezson, si riducono al solo Luca Ward che doppiò l'attore in "Darkman". Ammetto, però che Bradley Cooper aveva un suo perchè anche doppiato da Massimiliano Alto, ai tempi di "Alias", il telefilm con Jennifer Garner. Diciamo che sarei stufo di sentire Pino Insegno, che, talvolta, è troppo simile a Rodilfo Bianchi. Avrei gradito, però, come voce di Murdock un altro attore, anzichè Vittorio Guerrieri, che sta dappertutto come il prezzemolo, e Luigi La Monica, o Paolo Buglioni, come voce di Gerard Mc Raney, che qui parla con la nuova voce di de Niro, Stefano de Sando (Mc Raney è pur sempre Rick Simon di "Simon & Simon" e il colonnello Mc Gillis di "Agli ordini papà")! Nulla da dire su Federica de Bortoli, voce di Jessica Biel, a me piace più di sua sorella Barbara!
  • Galbo • 28/06/10 17:10
    Consigliere massimo - 3939 interventi
    Il doppiaggio mi sembra francamente l'elemento più trascurabile di un film che ha più buchi del formaggio svizzero :)
  • 124c • 28/06/10 17:13
    Comunicazione esterna - 5178 interventi
    Galbo ebbe a dire:
    Il doppiaggio mi sembra francamente l'elemento più trascurabile di un film che ha più buchi del formaggio svizzero :)

    A me questo film è piaciuto anche qui!
  • 124c • 28/06/10 17:49
    Comunicazione esterna - 5178 interventi
    Zender, potresti modificare la frase che ho scritto "Sberla: Quel Lynch l'ho capito e lo si può incastrare con tre mosse!" con "Sberla: Quel Lynch l'ho capito e lo si può fregare in tre mosse: distrazione, diversivo e...divisione"! ?
  • Zender • 28/06/10 18:19
    Pianificazione e progetti - 46424 interventi
    Ok, corretto.
  • Vawe • 28/06/10 18:54
    Galoppino - 94 interventi
    Galbo ebbe a dire:
    Il doppiaggio mi sembra francamente l'elemento più trascurabile di un film che ha più buchi del formaggio svizzero :)

    Beh, sentire il sergente Bosco con una voce da "intellettuale" non si addice per nulla al personaggio "omaccione", no?

    Ovviamente il film ha le sue pecche ma è un film di puro intrattenimento, l'unica pretesa del film credo fosse nel far divertire lo spettatore; così è stato per me nonostante io sia legata al vecchio telefilm, seguito durante l'infanzia.
  • 124c • 29/06/10 11:48
    Comunicazione esterna - 5178 interventi
    Vawe ebbe a dire:
    Galbo ebbe a dire:
    Il doppiaggio mi sembra francamente l'elemento più trascurabile di un film che ha più buchi del formaggio svizzero :)

    Beh, sentire il sergente Bosco con una voce da "intellettuale" non si addice per nulla al personaggio "omaccione", no?


    Gigi Montini e Bruno Alessandro, le voci italiane di Mister T nel telefilm cult, mi sembrano molto più intellettuali di Pino Insegno, che sa alternare persaonaggi seri a veri e propri cafoni, eppure hanno gridato per 4 anni "Zitto scemo" a Murdock. Purtroppo, eredi di Glauco Onorato non ce ne sono. Anche il figlio Niseem non va bene!
  • 124c • 29/06/10 12:28
    Comunicazione esterna - 5178 interventi
    Ho ripostato il trailer i italiano.
  • 124c • 29/06/10 17:23
    Comunicazione esterna - 5178 interventi
    Il film in USA non ha sfondato, supetato da "Toy story" e da "Karate kid", "A-team" paga il suo essere un film più serioso e complesso del previsto!
  • Galbo • 29/06/10 17:23
    Consigliere massimo - 3939 interventi
    124c ebbe a dire:
    Il film in USA non ha sfondato, supetato da "Toy story" e da "Karate kid", "A-team" paga il suo essere un film più serioso e complesso del previsto!

    se questo è un film "serioso e complesso", abbiamo visto due cose diverse
  • 124c • 29/06/10 17:34
    Comunicazione esterna - 5178 interventi
    Galbo ebbe a dire:
    124c ebbe a dire:
    Il film in USA non ha sfondato, supetato da "Toy story" e da "Karate kid", "A-team" paga il suo essere un film più serioso e complesso del previsto!

    se questo è un film "serioso e complesso", abbiamo visto due cose diverse


    No, abbiqamo visto la stessa cosa. Diciamo che in America non è piaciuto l'aspetto dei complotti fra CIA, militari e FBI.
  • Zender • 29/06/10 20:05
    Pianificazione e progetti - 46424 interventi
    Serioso e complesso rispetto a quello che poteva essere il telefilm direi che lo è senz'altro. Che non lo sia in assoluto è oviamente un altro discorso, ma il soggetto ad esempio direi che è piuttosto intricato rispetto alla media degli action simili, e si avvicina più (alla larga) a un Bourne più edulcorato che non agli Speed (per dire il primo titolo che mi viene in mente) della situazione.
  • 124c • 30/06/10 11:47
    Comunicazione esterna - 5178 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Serioso e complesso rispetto a quello che poteva essere il telefilm direi che lo è senz'altro. Che non lo sia in assoluto è oviamente un altro discorso, ma il soggetto ad esempio direi che è piuttosto intricato rispetto alla media degli action simili, e si avvicina più (alla larga) a un Bourne più edulcorato che non agli Speed (per dire il primo titolo che mi viene in mente) della situazione.

    Comunque, si è dimostrato un film più che valido. Dopotutto, la fallimentare quinta stagione della serie televisiva, a mio dire, sembrava proprio incentrata su questi complotti (il pilot in tre parti della quinta stagione, con l'introduzione del misterioso generale Stockwell di Robert Vaughn e dell'inutile tecnico di effetti speciali Frankie Santana, è incentrato sopratutto sul processo all'A-team per alto tradimento, con personaggi, come il colonnello Morrison, che prima assicurano a Murdock, l'unico in libertà, una cosa e poi, in tribunale, ne dicono un'altra). Che la quinta stagione sia venuta male, rinnegando un pò quell'aspetto clandestino delle quattro precedenti (con l'A-team che diviene il braccio armato di Stockwell, che li manda in missione per tutto il mondo, tenendoli, però, agli arresti domiciliari in una villa piena di guardie armate e belle donne e con Murdock giudicato sano dall'ospedale psichiatrico), è innegabile. Aggiungiamoci anche un ferimento serio di Sberla in una delle ultime puntate e l'avventura dove l'A-Team deve salvare proprio il padre di Sberla, che il tenente riteneva morto da tempo e che muore, davanti ai suoi occhi, alla fine dell'episodio...C'è ben poco da stare allegri! Un Hannibal Smith che fa patti con generali che sembrano dei James Bond, per me, è fuori parte. Le trame erano semplici, come le altre quattro stagioni, ma forse un pò più più pretenziose e seriose per i fan della serie, che averebbero preferito che si continuasse con la clandestinità.
    Il film migliora quest'aspetto finale della serie tv e trasforma il colonnello Lynch della prima stagione, in un personaggio infido e misterioso, come Stockwell della quinta, cioè l'agente CIA Lynch. Perchè sì, Stockwell non può essere un militare che dà ordini all'A-team, ma può essere un degno e subdolo avversario. Capito?
    Se gli americani volevano un film più semplice, allora dovevano chiamare la versione americana del E.B. Clucher...che non esiste! Pretendere che si faccia un film come se fosse un episodio tv è assurdo, sono passati 23 anni dall'ultima puntata dello show!
  • Zender • 30/06/10 17:25
    Pianificazione e progetti - 46424 interventi
    No, per carità, uguale non aveva senso. Forse l'avrei fatto appena meno intricato.
  • 124c • 30/06/10 17:27
    Comunicazione esterna - 5178 interventi
    Zender ebbe a dire:
    No, per carità, uguale non aveva senso. Forse l'avrei fatto appena meno intricato.

    Anch''io, visto che aspettavo una missione come tante dell'A- team.
  • 124c • 2/07/10 18:03
    Comunicazione esterna - 5178 interventi
    Harrys, mai avrei trovato patole più adatte delle tue! Mi congratulo, ma come ti è venuta in menta l'espressione "tsunami tarantiniano"?
  • Harrys • 3/07/10 20:03
    Fotocopista - 650 interventi
    124c ebbe a dire:
    Harrys, mai avrei trovato patole più adatte delle tue! Mi congratulo, ma come ti è venuta in menta l'espressione "tsunami tarantiniano"?

    Ti ringrazio per le belle parole 124c! :-)
    L'espressione m'è uscita spontanea, dato che uno dei primissimi aspetti del film che ho notato è stato proprio quello di volersi dedicare ad un citazionismo davvero esasperato. In tal caso, come ignorare il "capostipite"? ;-)
  • 124c • 3/07/10 20:05
    Comunicazione esterna - 5178 interventi
    Harrys ebbe a dire:
    124c ebbe a dire:
    Harrys, mai avrei trovato patole più adatte delle tue! Mi congratulo, ma come ti è venuta in menta l'espressione "tsunami tarantiniano"?

    Ti ringrazio per le belle parole 124c! :-)
    L'espressione m'è uscita spontanea, dato che uno dei primissimi aspetti del film che ho notato è stato proprio quello di volersi dedicare ad un citazionismo davvero esasperato. In tal caso, come ignorare il "capostipite"? ;-)


    Vero, vedi ad esempio la scena in macchina fra i cattivi Lynch e Pyke, sembra quasi un omaggio a "Pulp Fiction" (la scena dell'uomo che si spara in macchina, accidentalmente).