CURIOSITÀ di Top Gun (1986)

CURIOSITÀ

  • Se vuoi aggiungere una curiosità a questo film, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (se necessario) verrà spostata in Curiosità.
  • Buiomega71 • 27/06/16 19:10
    Pianificazione e progetti - 24128 interventi
    Direttamente dall'archivio privato di Buiomega71, il flanetto di Tv Sorrisi e Canzoni della Prima Visione Tv ("I Filmissimi", lunedì 13 novembre 1989) di Top Gun:

  • Buiomega71 • 31/03/19 10:51
    Pianificazione e progetti - 24128 interventi
    Direttamente dall'archivio privato di Buiomega71, il flano cinematografico di Top Gun:

  • Siska80 • 14/03/22 21:15
    Formatore stagisti - 541 interventi
    Il pilota acrobatico Art Scholl morì durante la produzione della pellicola, all'età di 54 anni: stava cercando di eseguire una rotazione capovolta, quando accadde qualcosa di inaspettato con l’aereo. Le sue ultime parole furono “Ho un problema” (a un’altitudine di 3000 piedi) e “Ho davvero un problema” (a un’altitudine di 1500 piedi). L’incidente avvenne il 16 settembre 1985, con un altro pilota acrobatico Chuck Wentworth e il meccanico Kevin Kammer che seguivano Scholl su un altro velivolo. Né il corpo di Art Scholl né il relitto del mezzo furono mai recuperati, sebbene siano stati trovati detriti dell’incidente nell’Oceano Pacifico a cinque miglia da Encinitas. Una possibile spiegazione alla fatalità sarebbe che, poiché sull’aereo venne fissata una telecamera modello Pitts S-2 per catturare lo scenario, il peso dell’attrezzatura rese impossibile eseguire con successo l’acrobazia. Molti esperti osservarono che era semplicemente impossibile che Scholl potesse commettere un errore perché aveva eseguito con successo questa manovra molte volte. Oltre a tale spiegazione non vi furono altre teorie, perché nessuno sa esattamente cosa sia realmente successo. Il film venne dedicato al pilota deceduto tragicamente.

    Fonte news: Imdb