Ti va di ballare?

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/02/10 DAL BENEMERITO CAPANNELLE
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Capannelle 5/02/10 14:17 - 3723 commenti

I gusti di Capannelle

Ispirato alla storia di Pierre Dulaine, ballerino professionista che organizzò corsi di danza per ragazzi emarginati. Punto di forza del film le coreografie delle danze che, saltellando fra generi opposti, sono riuscite e cariche di energia. Banderas e la Woodard fanno il loro senza strafare. I ragazzi e la storia non brillano per originalità, lo scontro tra classi sociali e l'inevitabile riscatto dei più deboli sono raccontati con passaggi e dialoghi decisamente scontati.
MEMORABILE: Il tango fra Banderas e la Virshilas.

Galbo 4/04/12 16:51 - 11391 commenti

I gusti di Galbo

Il ballo come forma di riscatto sociale; nulla di nuovo nella vicenda di questo film che parla di un insegnante che coinvolge nel ballo un gruppo di giovani disadattati e con problemi di inserimento sociale. Il limite dell'opera è proprio nella prevedibilità dello spunto e dello svolgimento della vicenda. Di contro, assolutamente godibili appaiono sia la colonna sonora che le coregografie (ovviamente fondamentali in questo contesto) dei numeri di danza. Buona la prova di tutto il cast.

Ziovania 15/01/14 16:21 - 337 commenti

I gusti di Ziovania

Non che la storia di Pierre Dulaine non meritasse di essere raccontata. Le esigenze di spettacolo (nel senso che al cinema ci vanno soprattutto i ragazzi) hanno però mischiato troppo le carte in tavola al punto di campionare Gershwin con le sonorità hip hop del presente. Il messaggio resta e Banderas è credibile nella parte dell’insegnante gentiluomo, ma questo continuo piroettare di ritmi e balli lascia francamente perplessi.

Medicinema 27/12/15 17:20 - 89 commenti

I gusti di Medicinema

Nel mare magnum del genere insegnante/classe/scuola difficile, la pellicola di Friedlander sulla vera storia del ballerino Pierre Dulaine è da annoverare probabilmente nella top three dell'inverosimiglianza, visto lo svolgimento quasi "fiabesco". A ciò si aggiunge una sceneggiatura superficiale, che dà maggior importanza al ballo che a tutto il resto e personaggi leggeri come carta velina e ricchi di stereotipi. Meglio allora valutare il film come un musical (non è una scusante!), anche se musica e coreografie sono un po' troppo modaiole.
MEMORABILE: In negativo, il colloquio Banderas/Dulaine/ genitori degli alunni, inverosimile fino al midollo.

Guru 24/06/18 10:37 - 348 commenti

I gusti di Guru

Trae ispirazione dalla vita reale, dalle difficoltà di inserimento e di emarginazione dei ragazzi e dalla conseguente possibilità, con la danza, di dare un senso alla propria vita credendo in se stessi e nel rispetto degli altri. Poco credibili i tentativi di convincimento alla disciplina che il maestro vuole imporre usando varie tematiche e a tratti inefficace emotivamente. Buono il finale. Banderas eccellente.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.