Tangerines - Mandarini

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/04/20 DAL BENEMERITO KINODROP
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Kinodrop 8/04/20 20:15 - 1385 commenti

I gusti di Kinodrop

In una contesa terra di mezzo, due soldati feriti di fazione opposta vengono salvati e curati dall’anziano Ivo che resiste nel villaggio deserto insieme a Margus, coltivatore di mandarini. La tensione tra i due forzati conviventi è placata dalla saggezza e dal coraggio dell’ospite che riporterà alla luce valori e sentimenti più profondi. Sullo sfondo del conflitto ceceno-georgiano degli anni ’90 una storia minimale, emblema di quei principi che vengono travolti dalla violenza e dal sangue, con personaggi di forte realismo e carichi di umanità.
MEMORABILE: Ivo: "Esistono ancora quelli che mantengono la parola d’onore", Margus: "E sono entrambi in casa tua?!"; La sepoltura del georgiano.

Daniela 9/05/20 02:43 - 8962 commenti

I gusti di Daniela

Un anziano falegname estone vive in una zona remota del Caucaso fabbricando cassette di legno per il vicino coltivatore di mandarini. Un giorno, dopo uno scontro armato, accoglie in casa due soldati feriti di opposte fazioni, imponendo loro una tregua forzata... La vicenda è ambientata durante il conflitto tra georgiani e abcasi, ma si tratta di una parabola a carattere universale sul valore della fratellanza che può e deve essere più forte di ogni dissidio politico, etnico e religioso. Un messaggio toccante nella sua semplicità, veicolato da un film solido e saggio come il suo protagonista.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Daniela • 9/05/20 01:33
    Consigliere massimo - 4944 interventi
    Nel film, ambientato nel Caucaso, vengono mostrati scontri tra georgiani e abcasi, questi ultimi sostenuti anche da mercenari ceceni e militari russi. L'Abcasia è un territorio caucasico rivendicato dalla Georgia come sua repubblica autonoma, ma autoproclamatosi indipendente con il nome di Repubblica di Abcasia con l'appoggio della Federazione Russa ed il riconoscimento di un numero molto ristretto di paesi (nessuno dei quali appartenente all'Unione Europea). Per un inquadramento del conflitto che ne è seguito e che ha raggiunto il culmine negli anni 1991-1993, si può leggere qui.