George re della giungla...? - Film (1997)

George re della giungla...?
Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: George of the jungle
Anno: 1997
Genere: comico (colore)
Lo trovi su

Location LE LOCATIONLE LOCATION

Commenti L'IMPRESSIONE DI MMJImpressione Davinotti

Qualcuno ricorderà George (“Ti senti il re della foresta George, George...” cantava la sigla italiana), il cartone animato che faceva parte con “Superchicken” e altri di una strana serie di strisce demenziali dal sapore un po’ trash. Eccolo ora sbarcare su grande schermo protetto dalla grande madre Walt Disney (che si autocita con l’immagine finale parodiata dal RE LEONE). George è una sorta di Tarzan pasticcione e mezzo scemo, che al cinema perde la sua faccia da Roger Moore ipermascellato (e i capelli neri) per prendere le sembianze di Brendan Fraser il quale, pur simpatico, ha l’espressione troppo “intelligente” rispetto...Leggi tutto al George bidimensionale. Il tentativo, nel quale non mancano la voce che commenta fuori campo e lo scimmione parlante (doppiato da John Cleese in originale, da Enzo Garinei in Italia), è quello di inseguire la battuta sciocca e di facile presa sul pubblico giovane, con qualche discreta trovata metacinematografica e un mucchio di effetti speciali che tentino il più possibile di “fumettizzare” le scempiaggini di George. Anche alla giungla si dà un’apparenza da disegno animato, con colori saturati al massimo e contrasti cromatici molto forti. L'operazione in sé è quindi anche apprezzabile, ma la sceneggiatura non soddisfa. In pratica ripropone per l'ennesima volta il dualismo natura/cultura con la prima parte nella giungla e la seconda nella civiltà (a San Francisco, sul cui famoso ponte il nostro si arrampicherà) senza però quasi mai trovare gli spunti giusti per suscitare le risate. Qualche invenzione simpatica c'è, gli effetti sono ben fatti (soprattutto quando vediamo George volare sulle liane e schiantarsi sugli alberi), ma la voce fuori campo ad esempio è inadeguata e i meno piccini rischiano di stancarsi oltremodo.

Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Dengus 22/11/11 08:19 - 361 commenti

I gusti di Dengus

Anche un mito come Tarzan viene così dissacrato, ma in maniera comunque intelligente e con un protagonista affascinante nel ruolo di "ochetta al maschile". Visto sia all'epoca dell'uscita che oggi è comunque un film simpatico e leggero, ideale per passare più di un'oretta in pieno relax, adatto ai bambini (il pubblico a cui venne indirizzato il film) ma anche all'adulto in cerca di garantite e facili risate, con Fraser che si cala benissimo nella parte (anche se un po' meno bene dalle liane)! Nulla di che, ma è un simpatico scacciapensieri.

Atticus85 22/05/11 20:40 - 107 commenti

I gusti di Atticus85

Sciocchezzuola demenziale adatta ad un pubblico prettamente infantile, comunque meno stupido di quanto possa sembrare. La storia gira un po' a vuoto ma l'ironia non manca e qualche risata ci scappa. Simpatico e coloratissimo, ha in Brandan Fraser il protagonista ideale, un adone mozzafiato inconsapevole del suo sex appeal che spatte continuamente agli alberi, cade, ruzzola, grida e si agita: adorabile.

Galbo 24/05/11 16:10 - 12438 commenti

I gusti di Galbo

Il modello di ispirazione per questa commedia è sicuramente Tarzan ma le analogie con l'uomo scimmia non sono molte. Qui il carattere è decisamente farsesco; purtroppo le gag simpatiche non abbondano e quelle presenti sono di tipo decisamente puerile, probabilmente destinate ad un pubblico infantile. C'è da dire che Fraser è perfetto per la parte.

Sam Weisman HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Sperduti a ManhattanSpazio vuotoLocandina Lo scroccone e il ladroSpazio vuotoLocandina Dickie RobertsSpazio vuotoLocandina Mariti imperfetti
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.