Due donne - Passing - Film (2021)

Due donne - Passing
Media utenti
Titolo originale: Passing
Anno: 2021
Genere: drammatico (bianco e nero)
Note: Aka "2 donne - Passing". Tratto dal romanzo omonimo di Nella Larsen (1929).
Lo trovi su

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/11/21 DAL BENEMERITO GALBO
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 12/11/21 15:16 - 12438 commenti

I gusti di Galbo

Nella New York degli anni 20, due vecchie amiche si reincontrano dopo molti anni; una delle due si fa passare per bianca. Girato in un elegante bianco e nero, l’esordio alla regia dell’attrice Rebecca Hall esplora le dinamiche relazionali tra due donne divise da una questione razziale che le mette reciprocamente in crisi. Il film ne esplora con acume le contraddizioni (tra i dialoghi e il non secondario linguaggio del corpo), con i personaggi che diventano uno lo specchio dell’altro. Interpretazioni eccellenti e splendida colonna sonora. Da vedere. 

Daniela 14/11/21 14:56 - 12731 commenti

I gusti di Daniela

Negli anni '20, due donne afroamericane dalla pelle chiara legate da una amicizia giovanile sono divise dalle scelte di vita: Irene è rimasta ad Harlem ed è membro di spicco della comunità, mentre Clare se ne è allontanata e, facendosi credere bianca, ha sposato un ricco uomo d'affari razzista... Esordio registico di un'attrice affermata, sorprendente per maturità nella messa in scena (bellissimo il b/n di Eduard Grau, ben scelte le musiche, curate le inquadrature) e sostenuto da due eccellenti prestazioni attoriali. L'epilogo, ambiguo e struggente, è di quelli che restano impressi.

Kinodrop 25/11/21 19:14 - 3014 commenti

I gusti di Kinodrop

Protagonisti sottesi di questo dramma psicologico tratto dal romanzo di Nella Larsen sono il razzismo e l'apartheid nell'America degli anni '20. Due amiche diversamente condizionate dalla stessa etnia si ritrovano dopo anni a confrontarsi sul passato tra reticenze e una complicità di fondo, interrogandosi su di un futuro i cui segni inquietanti sono all'ordine del giorno. Un'esposizione raffinata e morbida, senza cadere nel melodrammatico, per l'opera prima della Hall, nel segno di una maturità e di un mestiere eccezionali, sostenuta da due attrici veramente sensibili e convincenti.

Enzus79 8/08/23 22:11 - 2956 commenti

I gusti di Enzus79

Tratto dal romanzo di Nella Larsen. Due donne afroamericane decidono di vivere in maniera diversa la loro vita: una si fa passare per bianca, l'altra accetta la realtà così com'è. Si affronta la tematica del razzismo in modo alquanto intelligente, anche se l'evolversi della storia lascia qualche perplessità. Nel complesso film interessante e di buona fattura. Primo lungometraggio diretto dalla Hall.

Cotola 20/05/24 19:49 - 9134 commenti

I gusti di Cotola

Notevole esordio che colpisce in primis per la grande maturità con cui è girato: la scelta del bianco e nero non è un vezzo gratuito ma permette di regalare allo spettatore immagini di notevole eleganza che fanno il loro effetto e che sono sempre curate. Notevole anche la sobrietà narrativa nel raccontare una storia che può stupire nel suo presupposto principale e che pure risulta, purtroppo, ancora oggi attuale. Si aggiungano la bella colonna sonora e l'ottimo comparto attoriale e il gioco è fatto. Finale "ambiguo" che non lascia indifferenti.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Beasts of no nationSpazio vuotoLocandina Bella e perdutaSpazio vuotoLocandina Cemetery of SplendourSpazio vuotoLocandina Tangerine
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Curiosità Galbo • 12/11/21 17:58
    Consigliere massimo - 3994 interventi
    Il titolo del film si riferisce al "Passing Race" o "Passaggio razziale", che avviene quando una persona classificata come membro di un gruppo razziale viene accettata o percepita come membro di un altro.
    Fonte: Wikipedia