Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/12/10 DAL BENEMERITO BUIOMEGA71
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Buiomega71 25/12/10 01:44 - 2949 commenti

I gusti di Buiomega71

Classico esempio di action alla Ludman/De Angelis, praticamente un clone di Thunder: Wayne al posto di Mark Gregory (questa volta un giovane solitario, che fa abbeverare i suoi cavalli nelle propietà di Borgnine: l'avesse mai fatto!), sceriffi imbastarditi (Silva e Harmstorf) e il Ludman style su tutto. Ralenti nelle scene d'azione, inseguimenti, l'assolata provincia USA a far da sfondo. Non è malaccio e non ci si annoia. Non meno peggio di certi B movie americani. Teso anche il finale e si respira aria del West.

Homesick 8/02/14 16:09 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Per «una questione di principio», un furto di cavalli scatena il finimondo... Soggetto succinto e sceneggiatura dagli snodi improbabili per un film diretto coscienziosamente nelle numerose scene d’azione e forte di paesaggi americani che sanno tanto di moderno West. Ethan Wayne ha ben poca espressività, ma in compenso c’è il fior fiore delle facce del b-movie internazionale: Borgnine, Silva, Harmstorff e Svenson.
MEMORABILE: La corsa di Wayne dal campo di lavoro al carcere.

Disorder 19/06/14 15:13 - 1416 commenti

I gusti di Disorder

Sorta di Rambo in versione road-movie, girato in evidente economia e con un protagonista fra i meno carismatici mai visti sugli schermi. Molto meglio le seconde linee, formate da rodatissimi professionisti del cinema di genere quali Harmstorf, Borgnine e Silva. L'idea di fondo non era male, ma la storia a un certo punto appare veramente tirata per i capelli, specie nell'inverosimile finale. Il buon ritmo comunque consente di non annoiarsi troppo. Sufficiente, non di più.

Saintgifts 18/04/16 12:34 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Fabrizio De Angelis prende a piene mani da diversi classici del passato per sceneggiare questo action autoprodotto. Gli stereotipi non si contano, fastidiosi all'inizio; ma al sole dell'Arizona e con il sorriso beffardo di Ernest Borgnine tutto si dissolve con il passare dei minuti e finiamo per gustarci la cavalcata on the road e gli sciocchi comportamenti di una polizia che si suicida in improbabili inseguimenti, ripetendo per radio un sacco di okkey (mentre di okkey non c'è proprio nulla). Perfetto per la nicchia in cui si colloca.

Berto88fi 27/07/18 09:55 - 216 commenti

I gusti di Berto88fi

Un giovane compra due cavalli, li porta a bere in una proprietà privata e, oltre a farseli fregare, finirà pure in galera... Trama poco credibile, accumula molte forzature e il protagonista sembra capitato lì per caso. Ottimi invece i rigidi poliziotti Harmstorf e Silva. Anche la seconda parte, tutta azione, non è il massimo, ma almeno non si sbadiglia. Le sparatorie, le location aride e le musiche di De Masi richiamano il western.

Herrkinski 13/10/22 14:15 - 8216 commenti

I gusti di Herrkinski

Se il modello è sempre Rambo, il risultato segue da vicino Thunder, sia a livello stilistico che per le ambientazioni e i riferimenti al western americano classico; forse non è un caso che il protagonista sia il figlio di John Wayne. De Angelis comunque gira come sempre con grande professionalità e stile da film estero, coadiuvato da un cast di buoni nomi; lo script scricchiola ma serve solo da collante per una serie di scene action e drammatiche ben girate, con una parentesi da prison-movie azzeccata. Mette nostalgia per un cinema italiano di respiro internazionale che non c'è più.

Rigoletto 10/04/23 11:11 - 1792 commenti

I gusti di Rigoletto

Giovane allevatore di cavalli è accusato di aver rubato del bestiame e spedito in un campo di detenzione. Le angherie subite e il principio di aver ragione lo porteranno alla ribellione. Richiede un attimo di pazienza ma, una volta che la storia si trasferisce nel penitenziario, acquista interesse senza mai oltrepassare il recinto dei capolavori. Wayne ci mette del suo, Silva, Harmsdorf, Borgnine e Svenson sono un'ottima garanzia. De Angelis dirige bene e la storia, pur con tutti i suoi inconvenienti di sceneggiatura, incontra il gradimento dello spettatore.

Henry Silva HA RECITATO ANCHE IN...

Spazio vuotoLocandina Colpo grossoSpazio vuotoLocandina Va e uccidiSpazio vuotoLocandina Quella carogna dell'ispettore SterlingSpazio vuotoLocandina La mala ordina
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Curiosità Buiomega71 • 29/05/15 17:24
    Consigliere - 26195 interventi
    Direttamente dall'archivio privato di Buiomega71, il flanetto di Tv Sorrisi e Canzoni della Prima Visione Tv, (giovedì 25 febbraio 1988) di Cane arrabbiato: