LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 31/03/19 DAL BENEMERITO DANIELA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daniela 31/03/19 10:02 - 11628 commenti

I gusti di Daniela

Giovane donna muta viene perseguitata da un reverendo invasato che invoca contro di lei l'ira divina... Articolato in quattro capitoli pomposamente intitolati come libri della Bibbia, un prolisso racconto che sembra la versione western del sadiano "Justine o le sventure della virtù", tante sono le disgrazie che piovono sul capo della protagonista. Una tale sfiga, accompagnata da troppe forzature, sfocia nel ridicolo involontario e così Pierce, che vorrebbe ispirarsi al miglior Mitchum, finisce per ricordare il peggior Cage. Film zavorrato dalle pretese di una autorialità insussistente.

Darkknight 20/04/20 23:15 - 353 commenti

I gusti di Darkknight

Trono di spade nel west: rosario di efferatezze insopportabili, commesse da un cattivo invincibile e inafferrabile come in uno slasher e dove i buoni sono pecoroni destinati al macello. Non si capisce se il messaggio di fondo sia un nichilismo gratuito e compiaciuto o la classica lisciata di pelo al pensiero dominante (il passato fa schifo perché uomini e religione sono il male, viva il presente politically-correct): una banalità che non viene riscattata né dall'inutile struttura a flashback né dai pretestuosi rimandi biblici.
MEMORABILE: Il tizio impiccato con le propria budella e ancora vivo (?!?).

Bubobubo 15/10/20 10:42 - 1722 commenti

I gusti di Bubobubo

I villain dell'epica western tutta sono avvisati: nell'America dei coloni olandesi, ossessionata dalla colpa e dal peccato, è sbarcato un famelico lupo tra le pecorelle, un abietto reverendo luciferino il cui unico scopo sembra perseguitare l'incantevole, mutacica levatrice Liz (Fanning)... Il racconto di Koolhoven è a tratti prolisso e costantemente sopra le righe, ma all'ombra del disegno di un personaggio intriso di malvagità si muovono i fantasmi politici delle donne vessate e silenziate dalla recrudescenza del fanatismo puritano. Eccessivo, ma più verosimile di quanto sembri.
MEMORABILE: Il crescendo di malvagità del reverendo, tra uccisioni grandguignolesche e terribili passioni carnali.

Emilia Jones HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Bubobubo • 15/10/20 10:31
    Archivista in seconda - 265 interventi
    Ammazza, ragazzi, siete stati davvero spietati! :) L'ho visto ieri dopo averlo avuto in list per molto tempo: è sicuramente fin troppo sopra le righe e ha almeno un paio di lungaggini fastidiose, però... stroncature addirittura così nette? Per me alla sufficienza ci arriva. Anche perché, pur inserendosi con furbizia nelle questioni di (mancata) rappresentanza storica delle minoranze, dal mio punto di vista la vicenda narrata è molto più verosimile di quanto si potrebbe pensare a prima vista.
  • Discussione Daniela • 15/10/20 11:00
    Gran Burattinaio - 5821 interventi
    Bubobubo ebbe a dire:
    Ammazza, ragazzi, siete stati davvero spietati! :) 
    Santa polenta Bubo, così mi fai sentire in colpa!
    Beh, io l'ho trovato pesante, una saga delle disgrazie con alcuni momenti involontariamente comici ed altri trashosi per il loro volere scioccare ad ogni costo. Quello che mi ha dato maggiore fastidio è stata però la pretenziosità, palesata dai riferimenti biblici: è una caratteristica che mi indispone a prescindere, salvo ricredermi durante la visione - e qui invece l'indisposizione si è rafforzata. Inoltre il personaggio interpretato da Pearce mi ha ricordato quello splendido interpretato da Mitchum ne La morte corre sul fiume, film che amo moltissimo. e questo confronto è risultato impietoso per il primo.
    Però, magari quella notte avevo mal digerito e sono stata più cattiva del consueto nell'attribuire i pallini ;o)
    Attendo di leggere il tuo commento.



  • Discussione Bubobubo • 15/10/20 12:39
    Archivista in seconda - 265 interventi
    No, ma capisco il tuo commento (e anche quello di Dark): capisco cioè che sia un film che può indisporre, anche e soprattutto per la pretenziosità della confezione e il suo essere costantemente sopra le righe. Io ho dato tre pallini, comunque, non ha entusiasmato nemmeno me ;)