Lo trovi su

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/04/24 DAL BENEMERITO SILVESTRO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Silvestro 22/04/24 08:44 - 366 commenti

I gusti di Silvestro

serie tv biografica (l'attore, anche autore dello script, interpreta sé stesso riportando su grande schermo le vicende vissute in prima persona) incentrata sul tema dello stalking. Il prodotto riesce a riprodurre bene il clima di ansia perenne vissuto dalla vittima. Buone le interpretazioni. Qualche pecca in termini di sceneggiatura, con un finale aperto ma non del tutto convincente. Nel complesso, una serie interessante

Daniela 23/04/24 09:45 - 12704 commenti

I gusti di Daniela

Una serie scritta, diretta e interpretata da un comico sulla base delle proprie esperienze come vittima di stalking da parte di una donna? A differenza di quel che si potrebbe immaginare, non si tratta di una commedia divertente che ironizza su una situazione di norma a ruoli invertiti: "Baby Reindeer" racconta una storia carica di fallimenti, umiliazioni, follia e dolore con una sincerità tanto spietata da suscitare pena e imbarazzo per entrambi i protagonisti. Serie di grande impatto emotivo, interpretata con devastante intensità da Gadd e Gunning, da vedere.
MEMORABILE: Il monologo sul palco alla fine del sesto episodio; L'ultima sequenza con le  registrazioni audio.

Fabbiu 24/04/24 22:50 - 2152 commenti

I gusti di Fabbiu

Interessante e originale, tratta il tema dello stalking con una buona caratterizzazione psicologica dei personaggi. E' inoltre interessante come, almeno nella prima parte, la serie racconti questa storia in un forte crescendo di ansia e inquietudine ma al contempo di amara ironia (il protagonista è del resto un aspirante comico). Purtroppo però, nella seconda metà, ci si imbatte in alcune indecisioni di sviluppo, spiegoni (pseudo-riassunti) evidenti, convenzioni morali-sociali, ma soprattutto in un cambio brusco di stile che verte decisamente verso il drammatico, forse esagerando.

Redeyes 29/04/24 10:34 - 2454 commenti

I gusti di Redeyes

La piccola Renna che dà il titolo alla serie, nel momento in cui viene realmente menzionata riesce nell'intento di aggiungere tristezza alla vicenda e a dare ulteriore bilanciamento all'empatia verso i due protagonisti. Il nocciolo e la forza di tutta la vicenda è proprio questo smarcarsi pian piano dai ruoli di vittima e carnefice, analizzando con attenzione e bravura gli interpreti. Ne esce fuori un quadro di desolazione, insicurezza e dolore che va ben a braccetto con i comportamenti che scaturiscono. Si aggiunga un cast efficace e ottimi tempi. Da vedere!

Ira72 6/05/24 10:59 - 1315 commenti

I gusti di Ira72

Serie di notevole fattura che parte bene ma che rischia di perdersi un po' successivamente. Se è vero che le pellicole ispirate a fatti e a personaggi reali hanno sempre un fascino in più, è altrettanto vero che, in questo caso, si resta piuttosto allibiti dagli accadimenti folli e dai protagonisti, entrambi inquietanti. Si respira, senza tregua, un'aria disturbante eppure si resta affascinati dalla raffinatezza con cui vengono delineati i tratti caratteriali e da come siano lentamente sviscerati traumi pesanti derivanti da abusi e violenze di ogni tipo. Interpretazioni magistrali.

Blade75 8/05/24 09:01 - 12 commenti

I gusti di Blade75

Il film è interessante per come affronta in modo sensibile e piuttosto originale il tema dello stalking, ma lascia addosso un dubbio sull'autore, come se si percepisse un forte intento speculativo nel farsi bello (brutto, patetico, da compatire) delle disavventure accadutegli. Resta addosso la sensazione che l'autore (stalking a parte) sia in realtà lo stand up comedian privo di talento che si vede sul palco della fiction.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Walter Chiari - Fino all'ultima risataSpazio vuotoLocandina Cristoforo ColomboSpazio vuotoLocandina RevengeSpazio vuotoLocandina Kronos - Sfida al passato
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.