Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL MANGIATORE DI PIETRE

All'interno del forum, per questo film:
Il mangiatore di pietre
Dati:Anno: 2018Genere: thriller (colore)
Regia:Nicola Bellucci
Cast:Luigi Lo Cascio, Vincenzo Crea, Bruno Todeschini, Ursina Lardi, Leonardo Nigro, Davide Mogna
Note:Soggetto dal romanzo omonimo di Davide Longo pubblicato nel 2004. Presentato al XXXVI Torino Film Festival nella sezione Festa Mobile.
Visite:189
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/12/18 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 26/12/18 18:14 - 6968 commenti

Thriller italiano ambientato nella piccola provincia piemontese (con tanto di brevi pezzi in dialetto) in cui, come da prassi, c'Ŕ qualcosa di marcio. Gli sviluppi narrativi della pellicola non sono certo imprevedibili, mentre sono opinabili gli accenni a certi drammi molto contemporanei. La fattura non Ŕ malvagia (Ŕ pur sempre la prima opera di finzione del regista), ma da un thriller ci si aspetterebbe una tensione narrativa che qui manca. Non del tutto, ma manca. Con un suo perchÚ.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Bubobubo 21/7/19 15:41 - 843 commenti

Trattato sulla discrasia tra forma e contenuto. Nella prima metÓ il mistero, anche per un ricorso narcisistico alle ellissi e alla frammentazione temporale, acquista la silenziosa impenetrabilitÓ dei boschi innevati del piemontese dove prende corpo la storia, al punto da attizzare spontaneamente la curiositÓ dello spettatore su come l'intreccio verrÓ domato. La risoluzione infine arriva, ma Ŕ narrativamente modesta, comunque lacunosa (l'ispettrice?) e, soprattutto, climaticamente incoerente con la precedente strategia di costruzione. Mediocre.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: In sprezzo a ogni principio cechoviano, le misteriose chiamate ricevute (e ignorate) dall'ispettrice non vengono spiegate.
I gusti di Bubobubo (Drammatico - Horror - Thriller)