Cerca per genere
Attori/registi più presenti

HOLIDAYS

All'interno del forum, per questo film:
Holidays
Titolo originale:Holidays
Dati:Anno: 2016Genere: horror (colore)
Regia:[+e] Vari
Cast:Lorenza Izzo, Seth Green, Harley Quinn Smith, Clare Grant, Ruth Bradley, Ava Acres, Aleksa Palladino, Michael Gross, Jocelin Donahue, Mark Steger
Note:Antologia di 7 episodi diretti da diversi registi, ognuno dedicato ad una particolare festività o ricorrenza. Registi: Anthony Scott Burns ("Father's Day"), Kevin Kolsch ("Valentine's Day"), Nicholas McCarthy ("Easter"), Adam Egypt Mortimer ("New Year's Eve"), Ellen Reid ("Mother's Day"), Gary Shore ("St. Patrick's Day"), Kevin Smith ("Halloween"), Sarah Adina Smith ("Mother's Day"), Scott Stewart ("Christmas"), Dennis Widmyer ("Valentine's Day").
Visite:564
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 13
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/7/16 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 9/10/16 12:14 - 5737 commenti

Più bassi che alti in questo film emulo dei classici portmanteau. Alti (ma non troppo: **!/***) nello humour nero e surreale del parto ofidico di San Patrizio, nella maternità imposta e tormentata di Festa della Mamma, nella dissacrante e teratologica Pasqua, nella malinconia perversa di Festa del Papà; bassi nell'ordinaria partenza (S. Valentino: **), nelle insulsaggini del torture porn (Halloween:*) e dello splatter gratuito (Capodanno: *) e nella versione tecnologica e spinta degli occhiali a raggi X delle pubblicità di un tempo (Natale: *!). Il tutto si dimentica dopo la prima visione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il volto demoniaco della bambina dai capelli rossi nell'episodio "St. Patrick's Day.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 6/1/17 13:46 - 7204 commenti

Horrorino ad episodi (accomunati dal filo rosso delle festività di ogni tipo), globalmente diretti e confezionati abbastanza bene ma poco apprezzabili dal punto di vista narrativo e dell'originalità tanto che si fanno dimenticare quasi subito a visione ultimata. Ce ne sono però tre sopra la media che sanno essere suggestivi e coinvolgenti per il non detto (Father's Day) ed inquietanti (St.Patrick's Day) o anche solo gustosamente divertenti (New Year's Eve). Il risultato finale oscilla tra il mediocre e l'appena sufficiente. Per amanti del genere.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 21/7/16 13:21 - 8582 commenti

Ennesimo omnibus horror con racconti che costituiscono variazioni più o meno riuscite di un identico tema - qui festaiolo - confezionati tutti con una certa cura. I più divertenti sono quelli diretti da Smith (tre ragazze sottopongono il loro sfruttatore a creative torture sessuali) e Egypt Mortimer (2 serial killer a confronto), il più reticente e suggestivo è dedicato alla festa del babbo, il più originale è l'episodio in cui una bambina incontra una spaventosa creatura che unisce i tratti del coniglio pasquale con il Cristo crocifisso. Nel complesso potabile, pescando qua e là.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Herrkinski 16/8/16 21:39 - 4632 commenti

I tempi di Creepshow sono lontani; chi s'aspetta un ritorno in grande stile dell'horror a episodi rimarrà deluso. Otto cortometraggi, uno per ogni festa comandata, dove l'unico tratto comune è una confezione piuttosto leccata; i contenuti purtroppo scarseggiano, alternandosi tra la mediocrità assoluta (Valentine's Day, Mother's Day, St. Patrick's Day), la sufficienza (Christmas, New Years Eve) e le potenzialità mal sfruttate (Halloween, Easter, Father's Day). Filmaccio, ma guardabile in virtù della varietà e della breve durata degli episodi.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Taxius 13/12/16 17:01 - 1507 commenti

Il film è diviso in 8 episodi, ognuno per una diversa festività; la qualità di questi è molto disomogenea perché si va dal pessimo al davvero notevole. I migliori in assoluto sono Pasqua e la festa del papà, davvero molto inquietanti e ben girati (***!); riusciti sono anche Natale e Capodanno (**!); la festa della mamma e San Patrizio sono piuttosto confusi e poco interessanti, per non dire noiosi (**); San Valentino e Halloween i peggiori (soprattutto il secondo, che non c'entra niente con la festa) (*).
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Anthonyvm 15/3/18 1:19 - 1310 commenti

Antologia horror non del tutto riuscita ma con alcuni episodi davvero notevoli. "Father's day" è un bellissimo e misterioso viaggio verso l'ignoto che non lascia scampo; "Easter" è un piccolo gioiello creepy che turba con poco; il soggetto di "St. Patrick's day" è affascinante e potrebbe reggere un metraggio maggiore. Il resto sta sul mediocre, fra banalità pseudo-ironiche (Kevin Smith al suo peggio) a concept buoni ma mal sviluppati ("Mother's day"), passando per corti totalmente anonimi ("Valentine"s day"). Nel complesso un film che si lascia vedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena di "Easter" in cui fa la sua comparsa un coniglio pasquale antropomorfo e malvagio.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Pumpkh75 11/9/16 13:35 - 1242 commenti

Elegante, corposo e talvolta impunito. Parte come un diesel attestandosi nei primi episodi su una media discreta per poi, a partire dalla magnetica festa del papà, mollare gli ormeggi e regalare degli ultimi passaggi gustosissimi e convincenti. Ad essere puntigliosi, qualche episodio avrebbe addirittura funzionato meglio senza il pretesto forzato della festività. Non siamo ai livelli di certi capolavori della Amicus, ma ci si può accontentare moderatamente.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Kinodrop 22/8/16 20:59 - 1240 commenti

Rileggere alcune feste tradizionali in chiave horror, splatter ecc. Operazione già sfruttata a ben altri livelli; qui oltretutto a volte manca il nesso con la festa di riferimento, il che fa perdere il senso dell'idea di partenza. Una collezione di corti (per fortuna) discretamente diretti, di vario impatto orrifico e di livello qualitativo disomogeneo che non riescono in alcun modo a darci una continuità emotiva né a suscitare interesse. In alcuni episodi si salva la scenografia e poco più, però nell'insieme... la "confezione" non fa il regalo.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Jena 18/1/20 15:23 - 1093 commenti

Ovviamente qualità degli episodi variabile. Il migliore probabilmente è St Patrick day, assai inquietante con culti celtici, lo sconvolgente parto del serpente e una regia ottima. Non male Father's Day per l'atmosfera e Valentine's Day, seppure irrisolto. Kevin Smith (Halloween) ci va giù duro come al solito con le volgarità sessuali. Divertente l'incontro dei due psicopatici in New year's Eve. Incomprensibile Easter con un Gesù Coniglio Mannaro. Piuttosto inutili Mother's day e Christmas. Nel complesso più che vedibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La terribile strega bambina celtica; Il parto del serpente; "ti dono il cuore"; La tortura sessuale dello sfruttatore.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Viccrowley 20/9/16 23:05 - 763 commenti

Abbastanza esile il leitmotiv delle festività che fa da cornice a questo curioso horror a episodi. Confezione discretamente curata e stile che qua e là risolleva le sorti di un prodotto altrimenti parecchio fiacco. Inquietante la Pasqua di McCarthy, con un Coniglietto blasfemo e terrificante e spassoso anche se telefonato il capodanno di Mortimer graziato dalla bellezza della Izzo. I restanti segmenti hanno il solo pregio della breve durata e nulla aggiungono alla tradizione horror episodica che conta da sempre su epigoni ben più validi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il terrificante Coniglietto pasquale; I bigliettini augurali che chiudono gli episodi.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Corinne 23/7/16 15:48 - 391 commenti

Sette corti, col filo conduttore di feste religiose e ricorrenze, alcuni più in tema e altri meno (vedi "Halloween", che poteva essere ambientato in qualunque altra occasione). Come in tutte le antologie, risultati e qualità dei singoli episodi sono disomogenei ma la media raggiunge la sufficienza piena. Si spazia dall'orrore conclamato allo humour nero, dal grottesco allo splatter. A mio avviso il voto più alto va alla Festa del Papà (atmosferico e coinvolgente) e a Pasqua (delirante e profano, vedere per credere).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il coniglione pasquale; L'audiocassetta di "Father's day"; Il twist di Capodanno.
I gusti di Corinne (Giallo - Horror - Thriller)

Fedeerra 20/8/17 5:40 - 361 commenti

Otto storie estremamente femminili che ripercorrono tutte le festività senza retorica o luoghi comuni di sorta. "Valentine's Day", "St. Patrick's Day", "Mother's Day" e "Halloween" sono forse gli episodi migliori, tra sacrifici umani, camgirl impazzite, donne che partoriscono serpenti e terrificanti rituali sulla fertilità. "Holidays" è un incubo a occhi aperti, un'escalation di crudeltà e follia, con una delle messinscene più belle e sconvolgenti degli ultimi anni.
I gusti di Fedeerra (Drammatico - Horror - Thriller)

Lupus73 15/12/19 15:57 - 222 commenti

Un'idea di base molto stimolante - creare otto episodi horror sulle più note festività occidentali - e una confezione ottima (sugli standard odierni del genere), ma la mediocrità dilaga e tra gli episodi l'unico inquietante e degno di nota è la festa del papà (anche se il finale non è eccelso). Per il resto: San Patrizio e la festa della mamma sono basati sulla ritualità pagana ma troppo superficiali, Halloween, Natale e Capodanno sono un po' divertenti e ironici, San Valentino e Pasqua riempitivi. Prodotto da consumo per ragazzi.
I gusti di Lupus73 (Horror - Peplum - Thriller)