Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA VENDETTA DELLA SIGNORA

All'interno del forum, per questo film:
La vendetta della signora
Titolo originale:The Visit
Dati:Anno: 1964Genere: drammatico (bianco e nero)
Regia:Bernhard Wicki
Cast:Ingrid Bergman, Anthony Quinn, Irina Demick, Paolo Stoppa, Hans Christian Blech, Romolo Valli, Valentina Cortese, Claude Dauphin, Eduardo Ciannelli, Marco Guglielmi, Jacques Dufilho, Richard Münch, Ernst Schröder, Fausto Tozzi, Renzo Palmer
Note:Tratto dal testo teatrale "La visita della vecchia signora" di Friedrich Durrenmatt.
Visite:436
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/7/12 DAL BENEMERITO ADDISON

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Nicola81
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Daniela
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Addison


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 19/9/19 21:01 - 8923 commenti

Tornata dopo vent'anni nel paese natale da dove venne scacciata, una ricchissima vedova promette di versare nelle casse dello Stato e nelle tasche dei cittadini una pioggia di soldi, ma ad una condizione... Trasposizione dello splendido apologo di Durrenmatt che si discosta dal testo affidando la parte della "vecchia signora" ad una diva ancora bellissima ed ammorbidendo l'epilogo, che resta drammatico ma senza il rigore originale. A parte questo, si tratta di un bel film, pregevole nella confezione e ben interpretato dai due protagonisti e dal ricco cast internazionale di contorno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sequenza alla stazione.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Nicola81 3/2/20 19:35 - 1880 commenti

La sceneggiatura di Ben Barzman ammorbidisce la vena grottesca e anche l'epilogo del celebre dramma teatrale di Dürrenmatt, ma non si tratta necessariamente di una diminutio. Comunque, vengono trattati con inalterata efficacia i temi cardine della vendetta, della colpa e della resa di ogni principio morale di fronte all'onnipotenza del denaro. La vendicativa Bergman e un Quinn che passa dal servilismo alla paura interagiscono con la dovuta convinzione, nell'ottimo cast di contorno Stoppa avrebbe meritato pił spazio. Girato a Capranica e Sutri.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La cena di benvenuto; Il finale.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Addison 22/7/12 11:00 - 90 commenti

Emarginata da adolescente in quanto incinta senza essere sposata, torna dopo molti anni, ormai matura e ricchissima, offrendo due milioni di dollari all'impoverito paese d'origine in cambio della morte dell'uomo che all'epoca l'aveva sedotta e abbandonata. Il famoso dramma di Durrenmatt rivive in questa coproduzione internazionale, con un cast ricco ma troppo eterogeneo e un finale ammorbidito. Bravo Quinn; brava ovviamente anche la Bergman, ma troppo giovane, troppo radiosa per essere credibile come donna spietata, indurita e vendicativa.
I gusti di Addison (Drammatico - Giallo - Teatro)