Cerca per genere
Attori/registi più presenti

UNA ROSA BIANCA PER GIULIA

All'interno del forum, per questo film:
Una rosa bianca per Giulia
Titolo originale:Where danger lives
Dati:Anno: 1950Genere: gangster/noir (bianco e nero)
Regia:John Farrow
Cast:Robert Mitchum, Faith Domergue, Claude Rains, Maureen O'Sullivan, Charles Kemper, Ralph Dumke, Billy House, Harry Shannon, Philip Van Zandt, Jack Kelly, Lillian West
Visite:161
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/5/11 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 30/5/11 15:29 - 7038 commenti

Piccolo noir che nonostante uno svolgimento prevedibile, riesce tuttavia ad essere godibile grazie ad un ritmo scorrevole, dovuto anche ad una breve durata (appena 80 minuti), e a qualche blanda sorpresa. Colleziona tutti gli stilemi del genere (il caso, il crimine, la fuga), fatta eccezione per un finale alquanto strano e irreale, talmente roseo, colore che mal si addice al genere, da rasentare l’assoluta inverosimiglianza. Vergognoso il doppiaggio italiano.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 31/3/17 23:15 - 8134 commenti

Un medico uccide accidentalmente il marito della sua amante e poi fugge con lei verso il Messico... Noir in cui, più che la trama, conta l'atmosfera morbosa e dai contorni indefiniti come un incubo. Il personaggio di Mitchum agisce in stato confusionale a causa di un trauma cranico, mentre Domergue interpreta la femme fatale vittima in primo luogo di se sessa: suicida mancata, ha un passato di malattia mentale alle spalle e mente all'uomo per legarlo a sé più per paura della solitudine che per amore. Finale un poco troppo repentino ma d'altra parte la stringatezza fa parte dello stile RKO.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Saintgifts 2/1/16 10:18 - 4099 commenti

Noir che da subito colleziona una serie di incongruenze che non si limitano solo ai piccoli particolari. Lo stordimento, dato dalla commozione cerebrale, giustifica in parte i comportamenti del protagonista, un Mitchum perfetto per il ruolo come del resto lo è tutto il cast. A parte ciò, le atmosfere create sono quelle giuste che, aggiunte al fascino del bianco nero e alle scenografie dell'epoca, rendono meritevole la visione. I passaggi emozionali sono piuttosto repentini, dalla tensione, al sentimento, alla bonarietà fino alla violenza.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Digital 14/7/11 12:17 - 1035 commenti

Noir prodotto dalla celebre Rko che, pur non essendo niente di particolarmente eclatante, risulta piuttosto piacevole da vedere. La pellicola segue i binari del road movie, infatti la lunga fuga verso il Messico occupa una cospicua fetta del metraggio. La breve durata rende il plot compatto e svelto ed evita cadute di ritmo. La tensione è discretamente palpabile (a tal proposito cito l'alterco tra il medico e il marito della paziente e il finale nella camera d'albergo).
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)