Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL FIGLIO DEL GANGSTER

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/2/11 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 24/2/11 16:26 - 3011 commenti

Figlio di un ricco industriale spara, strafatto a un poliziotto e lo fa secco. In carcere scopre che il padre ha un passato criminale... Parabola sul destino (ben resa dal titolo originale, trucidato al solito dalla traduzione) e dramma familiare in confezione polar, con un po' di retorica, ma anche una certa sincerità e con la consueta asciuttezza. Delon crede nel film (anche produttore e cosceneggiatore), di cui condivide anche l'afflato vagamente "anarchico di destra" e fornisce una prova maiuscola.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Daidae 15/12/16 16:27 - 2598 commenti

Film grandioso in cui un ottimo Alain Delon dà il meglio di sé. Messi in secondo piano i pur ottimi Vanel e Gravina, il film scorre tutto intorno a un incredibile industriale di origine polacca, figlio di minatori ed ex gangster. Il tentativo di redenzione purtroppo si scontrerà con l'amara realtà. Azione poca, ma comunque un ottimo film da riscoprire.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Voi la morte non la guardate, non la date; La vendete!".
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Lucius  15/12/17 0:35 - 2752 commenti

Uno dei migliori film di Delon a partire dall'ambiguo incipit. Un cast scelto con cura che primeggia tanto nell'interpretazione dei ruoli, quanto nelle rispettive immedesimazioni. Fotografia e montaggio degni di nota e un Delon protagonista assoluto in una delle pellicole che han contribuito a farne un mito. Un padre che sacrifica tutta la sua vita per tirar fuori il figlio da una losca faccenda. Un epilogo inaspettato, degno di un vero film drammatico, sigla l'opera di Giovanni.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Nicola81 21/2/16 13:10 - 1695 commenti

Come in altri suoi precedenti lavori, Giovanni utilizza il noir per riflettere sul passato che non si cancella e sull'ineluttabilità del destino, ma stavolta tiene maggiormente a freno la retorica e, nonostante un paio di passaggi non impeccabili, la storia viene raccontata con credibilità e convinzione. Solo in apparenza la scena è tutta per Delon, perché anche i personaggi di contorno sono psicologicamente ben studiati, a ulteriore conferma della bontà di un prodotto che, pur senza far gridare al miracolo, il suo obiettivo lo centra.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Tarchetti 25/10/13 13:00 - 34 commenti

Ottimo noir (il titolo italiano è migliore di quello originale e ben rispecchia lo svolgersi della storia) con un sempre grande "ice-face" Delon. Il tema di fondo è la redenzione. Il passato che si lascia alle spalle torna sempre indelebile chiedendo il conto, un conto salato che il protagonista della vicenda sarà costretto a liquidare, una volta per tutte, coinvolgendo la stessa famiglia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'amaro finale.
I gusti di Tarchetti (Horror - Thriller - Western)