MUSICA di La matriarca (1968)

MUSICA

  • Se ti va di discutere delle musiche di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia.
  • Quidtum • 19/11/12 11:08
    Servizio caffè - 2188 interventi
    ANDEE SILVER - "La matriarca" OST 45rpm JOKER M 7020 (1968)

    L'AMORE DICE "CIAO" / UN ORGANO SUONA PER NOI...7-inch, 45rpm OST singolo di ANDEE SILVER, musica scritta da ARMANDO TROVAJOLI e GIANCARLO GUARDABASSI, direzione musicale di REG GUEST, produzione di DAVID PARDO. Stampa originale italiana su etichetta JOKER (M 7020) del 1968. Raro singolo dalla colonna sonora di Armando Trovajoli, con la brillante canzone L'AMORE DICE "CIAO" cantata dall'attrice italiana e mod girl singer. Una versione vocale sexy del tema ricorrente che si ascolta lungo tutto il film, con eleganti motivi di jazz valzer / batteria breakbeat / fiati / corni in sordina / morbida bassline funk ed orchestrazioni super-stylish tipiche del Cinecittà sound. Presente nella compilation "Women In Lounge" dell'etichetta Cinedelic. Direzione musicale del leggendario arrangiatore inglese Reg Guest. L'immagine di copertina mostra persino una Catherine Spaak in topless, identica copertina usata dalla recente uscita giapponese della colonna sonora su etichetta Verità Note. Grazie a Lucius per la copertina del disco.

    Ultima modifica: 17/10/17 07:27 da Zender
  • Colemar • 29/03/16 17:12
    Disoccupato - 11 interventi
    Al minuto 01:13:25 Carlo De Marchi (Jean-Louis Trintignant) e Margherita (Catherine Spaak) si fermano per fare benzina. Qui parte in sottofondo circa 1 minuto e mezzo di una canzone che non riesco a identificare.
    Nemmeno la potenza di Google dà alcun risultato utile inserendo i pochi versi che riesco a capire:
    le tue parole sono piene
    del male che tu fai a me ...
    ...
    [ritornello]
    se tornerai io non ci sarò
    va dove vuoi non ti fermerò
    tanto lo sai che non piangerò
    ...


    Campione audio:
    https://drive.google.com/open?id=0B46fh4iIEC-NLXFKTUxTYzhGREU
  • Zender • 29/03/16 17:50
    Consigliere - 43730 interventi
    Bella. Veramente comunque dice "le tue parole sono pietre", non piene. Ed è certo che il testo su internet non si trova proprio.
  • Colemar • 29/03/16 18:26
    Disoccupato - 11 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Bella. Veramente comunque dice "le tue parole sono pietre", non piene.

    Veramente ho ascoltato e riascoltato, ma non riesco a sentire la lettera T di "pieTre". Inoltre se ammetto "pietre" non riesco a conciliare il verso che segue: le tue parole sono pietre $&%%&$%& male che tu fai a me...
    Ultima modifica: 29/03/16 18:27 da Colemar
  • Zender • 30/03/16 07:55
    Consigliere - 43730 interventi
    Non so che dire, per me è chiarissimo, sento la R oltre alla T. Oltretutto è un'espressione molto utilizzata, "parole come pietre". Successivamente io sento "il male che tu fai a me": due frasi non collegate quindi (o collegate a quanto si dice prima e dopo, che non si senton bene), come in musica capita spessissimo. Mi sembrerebbe oltretutto poeticamente bruttino "le tue parole sono piene...". Ad ogni modo, e al di là di questo che è secondario, è molto curioso che non si riesca a trovare il pezzo.
    Ultima modifica: 30/03/16 08:03 da Zender
  • Colemar • 30/03/16 08:23
    Disoccupato - 11 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Ad ogni modo, e al di là di questo, è molto curioso che non si riesca a trovare il pezzo.

    Sì è davvero strano.

    Ho fatto qualche disordinata ricerca su Trovajoli come compositore ma non ho trovato riscontri.
    La voce non è certamente quella della Spaak, che nel periodo in questione faceva anche la cantante. Sembra piuttosto molto simile alla voce di Nada.
  • Allan • 17/11/20 10:30
    Disoccupato - 1073 interventi
    Sul forum Gente di rispetto è stato risolto il mistero.
    Se te ne vai, Marisa Galvan.
    https://www.youtube.com/watch?v=5mppjlvLOME
    Ultima modifica: 17/11/20 10:33 da Allan