Passaggi tv di Odio implacabile - Film (1947)

IN TV/SATELLITE

  • Per segnalare il passaggio in tv seguite le istruzioni scritte qui sopra nel modulo di segnalazione. Se volete semplicemente rispondere cliccate su RISPONDI.
  • Ale nkf • 3/11/12 21:22
    Comunicazione esterna - 14031 interventi
    Martedì 13 NOVEMBRE ore 02:40 su RAI 1
    Bel noir di taglio realistico, atipico per l'ambientazione post bellica e notevole per i temi affrontati (l'antisemitismo in primis, ma affiora strisciante la questione del reinserimento dei reduci di guerra nella vita civile). [Pau]
  • B. Legnani • 13/10/15 23:16
    Consigliere - 14824 interventi
    Mercoledì 14 OTTOBRE ore 21:00 su RETECAPRI
    Bel noir di taglio realistico, atipico per l'ambientazione post bellica e notevole per i temi affrontati (l'antisemitismo in primis, ma affiora strisciante la questione del reinserimento dei reduci di guerra nella vita civile). [Pau]
  • Mco • 5/11/16 12:16
    Scrivano - 9951 interventi
    Sabato 5 NOVEMBRE ore 21:00 su RETECAPRI
    Così Daniela: Accanto ad un cadavere vengono rinvenute prove che sembrano incastrare come colpevole un soldato non in grado di dimostrare la propria innocenza. Il delitto sembra non avere movente ma... Thriller cupo dal taglio impressionistico, in cui Dmytryk coniuga il tema del disorientamento dei reduci nell'immediato dopoguerra con quello dell'antisemitismo e più in generale del razzismo, un odio irrazionale e pericoloso come un'arma che può accanirsi di volta in volta contro chiunque, come spiega il detective incaricato delle indagini. Gran bel cast, in cui primeggia Ryan in uno dei suoi ruoli migliori.
  • Lodger • 22/01/19 12:23
    Magazziniere - 1519 interventi
    Lunedì 28 GENNAIO ore 03:20 su RAI MOVIE
    Noir (atipico) dei tempi d'oro del genere, inizialmente intricato, poi lineare. Svolgimento originale; prima parte con flashback e più voci narranti, ognuna con una sua "verità": quella autentica viene ingegnosamente celata sino a metà film, poi si gioca a carte scoperte e i personaggi saranno occupati a venire a capo (e a incastrare il colpevole) di una meschina vicenda d'assassinio. È un prodotto denso e intenso, cast e interpretazioni di valore, ben congegnato e riuscito. [Faggi]
  • Caesars • 8/06/20 10:25
    Scrivano - 16480 interventi
    9/06/20 ore 03:35 su Rai Movie
    "Edward Dmytryk dirige un noir postbellico la cui vicenda ruota intorno all'omicidio di un uomo ebreo. Non conta tanto la storia quanto, come spesso accade nelle opere del genere, l'atmosfera e la caratterizzazione dei personaggi. I soldati, terminato l'impegno bellico, avvertono un vuoto esistenziale (che la sceneggiatura descrive benissimo) che trova talora sfogo nella violenza, scatenata in questo caso dall'odio razziale. Splendida la fotografia in bianco e nero e ottima la prova del cast. Da vedere. "
    Galbo
  • Gestarsh99 • 12/08/22 23:50
    Vice capo scrivano - 21549 interventi
    15/08/22 ore 03:50 su Rai 3
    "Accanto ad un cadavere vengono rinvenute prove che sembrano incastrare come colpevole un soldato non in grado di dimostrare la propria innocenza. Il delitto sembra non avere movente ma... Thriller cupo dal taglio impressionistico, in cui Dmytryk coniuga il tema del disorientamento dei reduci nell'immediato dopoguerra con quello dell'antisemitismo e più in generale del razzismo, un odio irrazionale e pericoloso come un'arma che può accanirsi di volta in volta contro chiunque, come spiega il detective incaricato delle indagini. Gran bel cast, in cui primeggia Ryan in uno dei suoi ruoli migliori.
    MEMORABILE: Lo scambio di battute fra la ragazza del bar ed il soldato: "Io lavoro per vivere" "E cosa fate quando non lavorate per vivere?""Vivo""
    Daniela