DISCUSSIONE GENERALE di Graffiante desiderio (1993)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Didda23 • 22/04/13 21:00
    Comunicazione esterna - 5721 interventi
    Non sfruttare appieno Serena Grandi (all'epoca supermilf come direbbe Buio) è davvero un peccato mortale!
  • Buiomega71 • 23/04/13 00:33
    Pianificazione e progetti - 22007 interventi
    Didda23 ebbe a dire:
    Non sfruttare appieno Serena Grandi (all'epoca supermilf come direbbe Buio) è davvero un peccato mortale!

    Concordo!

    L'ho un tantino massacrato, ma ripensandoci ha alcune buone intuizioni. Peccato che sia girato tipo "Un posto al sole", da un buon regista come Martino era magari lecito aspettarsi qualcosa in più.

    Comunque non male alcune ideuzze da sottoFulci del periodo Lucio Fulci presenta
    Ultima modifica: 23/04/13 00:35 da Buiomega71
  • Dusso • 23/04/13 07:35
    Segretario - 1621 interventi
    Questo lo devo (ri)vedere...
    La Belvedere da sturbo a quanto ricordo
    Ultima modifica: 23/04/13 07:35 da Dusso
  • Markus • 23/04/13 09:37
    Scrivano - 4794 interventi
    Didda23 ebbe a dire:
    Non sfruttare appieno Serena Grandi (all'epoca supermilf come direbbe Buio) è davvero un peccato mortale!

    Effettivamente la Grandi nel film è poco sfruttata e, a parte un paio di graditissimi scosciamenti con autoreggenti, il suo maestoso seno non è mostrato. Peccato davvero.
    Per quanto riguarda la giovane Belvedere, beh... è proprio un belvedere! Essa si mostra senza veli come “mammà” l'ha fatta mostrando le sue deliziose "tettacce" (termine markussiano ormai stra-abusato ma pur sempre divertente), gambe con reggicalze e anche un accenno di feticismo del piede (vedi locandina). Buio, lo devi rivedere!

    E’ valsa una serata trash da me con grandi risate!
  • Buiomega71 • 23/04/13 10:08
    Pianificazione e progetti - 22007 interventi
    Markus ebbe a dire:
    Didda23 ebbe a dire:
    Non sfruttare appieno Serena Grandi (all'epoca supermilf come direbbe Buio) è davvero un peccato mortale!

    Effettivamente la Grandi nel film è poco sfruttata e, a parte un paio di graditissimi scosciamenti con autoreggenti, il suo maestoso seno non è mostrato. Peccato davvero.
    Per quanto riguarda la giovane Belvedere, beh... è proprio un belvedere! Essa si mostra senza veli come “mammà” l'ha fatta mostrando le sue deliziose "tettacce" (termine markussiano ormai stra-abusato ma pur sempre divertente), gambe con reggicalze e anche un accenno di feticismo del piede (vedi locandina). Buio, lo devi rivedere!

    E’ valsa una serata trash da me con grandi risate!


    Sì, infatti, lo dovrei proprio rivalutare...
  • Dusso • 23/04/13 16:20
    Segretario - 1621 interventi
    La Grandi me la ricordo Super Milfona in Radiofreccia (quando lo vidi per la prima ed unica volta al cinema per un assemblea di classe). In questo film di Martino proprio non me la ricordo, mentre le scene con la Belvedere le ricordo bene...
  • Didda23 • 23/04/13 16:28
    Comunicazione esterna - 5721 interventi
    In Radiofreccia era già sformata.. Qui invece è ancora attraente.