Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/06/19 DAL BENEMERITO GABRIUS79
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Gabrius79 25/06/19 21:49 - 1274 commenti

I gusti di Gabrius79

Commedia on the road che funziona a corrente alternata, ma piuttosto ritmata e con un buon cast di giovani attori tra i quali spiccano sicuramente la De Angelis e Richelmy. La storia ha un sapore grottesco e in alcuni momenti si sorride per le vicissitudini a volte inverosimili e macchiettistiche (e forse i limiti del film sono proprio questi). Finale ai limiti del prevedibile.

Markus 5/11/19 12:16 - 3441 commenti

I gusti di Markus

Un equivoco presso una banca a Sestriere dà il via a un rocambolesco road movie dal Piemonte alla Puglia. Marco Ponti continua il suo cinema giovane e per i giovani; stavolta sceglie il trio De Angelis/Franceschini/Richelmy per un'avventura sulla carta al cardiopalma, ma che si traduce per la pochezza della regia in un guazzabuglio di situazioni poco credibili e per nulla entusiasmanti. Agli attori (né in forma né simpatici) il compito di sbracare in macchietta per rendere il ruolo affabile, ma il risultato è esattamente opposto.

Pinhead80 11/04/20 17:34 - 4156 commenti

I gusti di Pinhead80

Senza un quattrino in tasca ma deciso a cambiar vita, un uomo decide di chiedere un prestito in banca. Finirà per rapinarla e per prendere in un secondo momento in ostaggio una ragazza solo all'apparenza ingenua. Pur muovendosi nel percorso facilitato della commedia on the road, che di solito è garanzia d'interesse, il film è veramente brutto e scontato. La colpa è da imputare a una recitazione a dir poco approssimativa di tutto il cast (nel calderone purtroppo ci finisce anche Michela Cescon) che biascica o urla battute senza convinzione.

Zoltan 4/06/20 10:53 - 201 commenti

I gusti di Zoltan

Ponti gioca a fare il Tarantino de noantri, con pure una dose di cinico opportunismo per provare a entrare (in piena Casa di carta mania) nella scia del genere dei "ladri buoni": un mix devastante in un film dominato da personaggi sbagliati e da dialoghi scadenti. Ponti vorrebbe essere surreale e stravagante, ma lo fa con banalità e qualunquismo, portando a una serie di scene scollate in cui domina il senso di ridicolo: si passa da smancerie risibili a esagerazioni pseudo-tarantiniane. Tremendo.

Galbo 4/06/20 13:19 - 11702 commenti

I gusti di Galbo

Regista italiano di discreto talento, Marco Ponti dirige una storia che si sviluppa "on the road" e che racconta una fuga rocambolesca generata da un equivoco. Il regista conferma le sue doti ma il film è limitato da una sceneggiatura davvero banale, con momenti in cui la logica viene messa da parte. Niente da dire sulle prestazioni degli attori (la De Angelis e Franceschini in particolare) che cercano di salvare il salvabile senza riuscire a risollevare le sorti dell'opera. Mediocre. 

Daraen4 19/12/20 13:25 - 102 commenti

I gusti di Daraen4

Calma. Pazienza. Queste le tre componenti necessarie per portare a termine il film. Una marea di inquadrature a rendere ipercinetica, inutilmente, ogni singola scena; il 70% delle inutili scene sono lunghe senza motivo, spalmate di dialoghi di una banalità imbarazzante, che vorrebbero essere brillanti, per tutto l'infinito tragitto urlato, schizoide, cringe, pellicola che vuole essere demenziale ma non ci riesce. Film stonato, fuori fase.

Eugenio Franceschini HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Mauro • 22/07/21 12:47
    Disoccupato - 10306 interventi
    Nel cast anche l'ex pallavolista Luigi Mastrangelo.
    Ultima modifica: 22/07/21 14:12 da Zender