Spiaggia rossa

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/08/10 DAL BENEMERITO COTOLA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cotola 17/08/10 20:31 - 7564 commenti

I gusti di Cotola

Gran film bellico, duro, violento, intenso e dal sapore "fulleriano", in cui l'azione (tanta) si mescola ad alcune pause di riflessione in cui i soldati (americani e nippoci) si interrogano sulla guerra (in particolare sulla sua assurdità) e pensano ai loro cari. Ottimamente girato da Wilde che riesce ad imprimere un gran ritmo alla pellicola che è anche piena di tensione narrativa suscitando tante emozioni nello spettatore. Poco conosciuto ma assolutamente meritevole di una visione. Potrebbe aver influenzato non pochi film di genere.

Daniela 9/07/17 17:43 - 9530 commenti

I gusti di Daniela

L'ambientazione è quella del Pacifico durante la seconda guerra mondiale ma la condanna dell'insensatezza del conflitto ha carattere universale. I primi venti minuti anticipano in maniera sorprendente lo sbarco in Normandia di Spielberg, quel che segue è un film bellico crudo, quasi privo di retorica, pervaso da una commovente pietas verso tutti i combattenti che comprende anche i nemici. A tratti ingenua (ricordi e sogni), ma coraggiosamente anticorrente per il tempo (l'unico personaggio negativo è un marine militarista), un'opera ingiustamente poco nota, da riscoprire.
MEMORABILE: L'offerta della borraccia, quella del pacchetto di sigarette

Alex1988 18/12/17 18:46 - 659 commenti

I gusti di Alex1988

Sia Spielberg che Malick devono aver visto questo film di guerra poco noto ma degno di merito; il lungo prologo non può non ricordare l'inizio di Salvate il soldato Ryan, né i monologhi interiori dei vari soldati impegnati nelle battaglie non riescono a far venire alla mente La sottile linea rossa. Ad ogni modo resta un buon prodotto, superiore a molti film dello stesso periodo.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Digital • 17/09/16 09:27
    Segretario - 3038 interventi
    Dvd A&R disponibile dal 6/10/2016.
  • Discussione Daniela • 9/07/17 17:54
    Consigliere massimo - 5229 interventi
    Mea culpa, mi cospargo il capo di cenere.

    Ho sempre considerato Cornel Wilde un attore simpatico ma un poco mollaccione, forse influenzata dal ruolo "passivo" ricoperto nel bellissimo Femmina folle.

    Mi aveva già stupito con La preda nuda, un impressionante survival movie quasi privo di dialoghi.
    Adesso questo gran film, che, pur a prezzo di qualche ingenuità narrativa riguardante la visualizzazione dei ricordi, merita di entrare nel novero dei migliori bellici di sempre non solo grazie alla crudezza della rappresentazione ma soprattutto per l'umanità con cui vengono rappresentati i nemici giapponesi: non "musi gialli" ma uomini con mogli e figli che li attendono a casa, giovani che provano le stesse incertezze e le stesse paure dei loro coetanei americani.
    E tutto questo nel 1967...
    Ultima modifica: 9/07/17 22:52 da Daniela
  • Curiosità Buiomega71 • 18/07/18 19:08
    Pianificazione e progetti - 22026 interventi
    Direttamente dall'archivio privato di Buiomega71, il flanetto di Tv Sorrisi e Canzoni della Prima Visione Tv (Ciclo: "Guerre calde e guerre fredde", mercoledì 30 dicembre 1987) di Spiaggia rossa: