Mirai

Media utenti
Titolo originale: Mirai no Mirai
Anno: 2018
Genere: animazione (colore)
Cast: (animazione)
Lo trovi su

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/10/18 DAL BENEMERITO XAMINI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Xamini 18/10/18 19:16 - 1123 commenti

I gusti di Xamini

L'infanzia, la convivenza con una nuova arrivata (la neonata sorellina Mirai) e con un'emorragia di attenzioni e, ancora, la scoperta delle proprie radici, l'accettazione, la crescita, dal punto di vista di un bimbo di 4 anni. Questi i temi del lavoro di Hosoda che, esteticamente, ricorre un po' troppo (a mio avviso fastidiosamente) all'uso del 3D laddove risulterebbero più piacevoli le due dimensioni. Ad ogni modo il film ha ritmo, è ben disegnato e strappa un sorriso anche a genitori o a coloro che intendono misurarsi con questo difficile mestiere.

Galbo 1/01/20 08:49 - 11878 commenti

I gusti di Galbo

Film di animazione che entra in modo incisivo nelle dinamiche psicologiche che si verificano quando in una famiglia arriva un nuovo componente. Il piccolo protagonista subisce negativamente le attenzioni riservate alla neonata sorellina e sarà aiutato a risolvere il problema da figure della sua famiglia che incontrerà in una sorta di viaggio nel tempo. Trama e svolgimento molto originali per un’opera animata in modo eccellente e che come spesso accade alle produzioni animate nipponiche, si caratterizza per una grafica assai accurata.

Daniela 28/04/20 11:13 - 11531 commenti

I gusti di Daniela

A quattro anni è difficile accettare l'irruzione in casa di una intrusa fastidiosa che polarizza tutte le attenzioni dei genitori: succede al piccolo Kun che imparerà ad accettare la presenza della sorellina Mirai grazie ad incontri con personaggi del passato e del futuro, compresa Mirai adolescente... Film articolato nei contenuti e ricco di particolari che non possono non intenerire chi ricorda le proprie esperienze come genitore alle prime armi, ma meno riuscito per quanto riguarda l'animazione, curata negli sfondi ma troppo stereotipata nelle figure umane. Comunque originale, da vedere.
MEMORABILE: La bizza per i calzoncini gialli; La "fuga" di casa

Gummarko 19/11/20 12:10 - 6 commenti

I gusti di Gummarko

L'animazione giapponese negli ultimi anni ha perso smalto. Questa ne è l'ennesima prova, un film che ha sicuramente dei pregi e un'idea base interessante ma che si perde in uno schema ripetitivo, che riprende per ben tre volte e molto meccanicamente lo stesso canovaccio, senza mai riservare sorprese e annacquando la morale del film. L'animazione è sempre ottima, ma alla fine la noia prende il sopravvento.

Pigro 3/06/21 11:07 - 8800 commenti

I gusti di Pigro

Nasce la sorellina e il bambino deve fare i conti con la gelosia, andando su e giù nell’albero genealogico tra i fantasmi del passato e del futuro. Molti spunti sono suggestivi e ben realizzati, con un’animazione di volta in volta delicata e fantasmagorica. Anche concettualmente il discorso sulla storia familiare consente aperture intriganti. Peccato per un protagonista perennemente piagnucoloso e quindi irritante, che trasforma il film in una lagna costante deprimendone le potenzialità. Film rivolto ai piccoli, ma un po’ troppo moraleggiante.

Thedude94 20/03/22 23:27 - 852 commenti

I gusti di Thedude94

La storia che Hosoda ci mostra con questo film riguarda la vita di una classica famiglia giapponese, di cui il primogenito è in preda alla gelosia per la nascita della sua sorellina, Mirai appunto. Il regista, nel mescolare realtà e fantasia del bambino, è assolutamente abile nel raccontare una storia che risulta lineare e ben indirizzata soprattutto al pubblico dei più piccoli. A tratti, però, le parti in computer grafica fanno un po' storcere il naso; in compenso i disegni fanno la loro bella figura e riempiono una regia che ha più di qualcosa da mostrare.

Mamoru Hosoda HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.