Max toréador

Media utenti
Titolo originale: Max toréador
Anno: 1913
Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Regia: Max Linder

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/06/22 DAL BENEMERITO B. LEGNANI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 6/06/22 00:32 - 5228 commenti

I gusti di B. Legnani

Interessante più l’ambientazione che la trama: vediamo, infatti, inserti di vere corride (un'arena del sud della Francia?). Max si esalta per la passione di voler diventare toreador ed è divertente la prima parte, con lui che finge di giostrare con ciclisti e con altri mezzi di locomozione. Graziosa pure la parte in cui si porta a casa, per allenarsi, una mucca da latte con vitellino. Poi la seconda parte, fantasiosa e immotivata, è tutta in calo e lascia il tempo che trova.

Pigro 3/07/22 10:12 - 8867 commenti

I gusti di Pigro

La pellicola è concettualmente divisa in due: da una parte l’aspetto più documentaristico, che ci porta in arena a vedere la corrida e in strada i festeggiamenti; dall’altra la comicità, in verità parecchio contenuta. Certo, i primi tentativi di Max di esercitarsi come torero con la bicicletta o con il domestico sono divertenti, ma poi la lunga scena dilatata con la mucca, potenzialmente spiritosa, si risolve con un nulla di fatto. Insomma, né carne né pesce, e comunque con ben basso appeal, il cortometraggio è decisamente evitabile.

Max Linder HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.