Killjoy 2: Deliverance from evil - Film (2002)

Killjoy 2: Deliverance from evil

Location LE LOCATIONLE LOCATION

Commenti L'IMPRESSIONE DI MMJImpressione Davinotti

Torna il pagliaccio simil-Krueger dalla battuta facile e l'indole omicida. Se però nel primo capitolo, almeno, la verve di Vargas riusciva a dargli una brillantezza che pur non potendo soddisfare rendeva quasi potabili i momenti in cui era in scena, nel sequel il sostituto Trent Haaga (truccato in modo aberrante, con look da Mago G) perde anche quel poco di fascino che aveva il suo predecessore: innanzitutto non vive più in una propria dimensione personale ma va lui a raggiungere le sue vittime in una casa di campagna, di nuovo invocato dall'imbecille di turno; in aggiunta non si degna nemmeno più di accoppare la gente in modo minimamente accettabile....Leggi tutto Se pensiamo che la prima poveretta la fa fuori infilandole una dentiera killer sotto la porta del gabinetto da campeggio senza che noi si possa vedere nulla di quanto le accade, possiamo anche immaginare il seguito. Il gruppo da uccidere questa volta è composto da cinque neri appena usciti dal carcere (l'ambito è ancora quello della blaxploitation) che una poliziotta (Rochon) e il suo assistente (Alexander) ingaggiano per restaurare in un canyon una casa di accoglienza "per disadattati". Ma alla meta non arriveranno mai, fermati lungo il tragitto da una stupidissima panne del loro furgoncino che li costringe a una sosta notturna nel bosco, dove nelle case che raggiungono li accoglie prima una mezza matta col fucile e poi una praticante di voodoo, nel salotto della quale una dei cinque racconta d'un vecchio spauracchio di cui sua nonna le parlava: Killjoy, un clown assassino che poteva esser riportato in vita citando la solita formuletta magica. Mirabile dictu, la ragazza la ricorda ancora, la recita e puf, nel bosco si materializza il nostro clown, che comincia subito a infilare le sue battutacce tra una risata e l'altra. La cosa che più non si capisce è come - sarà anche a causa della destinazione televisiva del prodotto, ma lo slasher senza ambizioni ha regole ben precise - manchi quasi del tutto il sangue e come ci si permetta di ammazzare fuori campo. Anzi, poi si capisce perché era meglio celare: il lancio in faccia di un acido, ad esempio, manca visibilmente il bersaglio di almeno dieci centimetri ma ottiene ugualmente l'effetto di sciogliere il volto del malcapitato, che si mette le mani in faccia gridando! Ma ciò che è più grave è l'assoluta fiacchezza della storia in sé e la recitazione terribile del cast, che insieme rendono indigeribili i primi quaranta minuti, in cui Killjoy latita. Perché poi almeno lui un briciolo di senso a questo pastrocchio privo persino dei pochissimi punti di forza del numero uno dobbiamo ammettere che lo dà (soprattutto in lingua originale, s'immagina, perché il doppiaggio italiano è terribile). Fotografia scadente, dialoghi di rara piattezza... L'orrore sta proprio da un'altra parte! O anche no, se vogliamo vederla ironicamente.

Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/11/16 DAL DAVINOTTI
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Anthonyvm 5/05/20 15:05 - 5908 commenti

I gusti di Anthonyvm

Sebbene non raggiunga, almeno visivamente, i livelli di povertà del primo capitolo, neanche il seguito scherza in fatto di squallore. Si passa dal leitmotiv della vendetta a un banale slasher sovrannaturale e i risultati sono disastrosi: Killjoy appare solo a metà film, i personaggi sono insopportabili (si veda la final girl piagnucolosa), gli interpreti assai scarsi, il gore pochissimo. Haaga sostituisce Vargas come clown omicida e, col nuovo make-up, risulta più minaccioso, ma non meno irritante, fra battutine e gag à la The mask. Evitabile.
MEMORABILE: Una redneck spara a uno dei detenuti nella sua proprietà e viene freddata dal vendicativo tenente; La dentiera assassina; Acido in faccia in stile It.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Spazio vuotoLocandina The lurkerSpazio vuotoLocandina The disturbanceSpazio vuotoLocandina Black ChristmasSpazio vuotoLocandina Beware! The Blob
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.