Fortuna - Film (2020)

Fortuna

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONCineprospettive

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/04/21 DAL BENEMERITO SISKA80
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Siska80 27/04/21 09:41 - 2487 commenti

I gusti di Siska80

Encomiabile lo stile registico, che si serve di inquadrature originali o comunque poco utilizzate per raccontare una realtà disturbata e disturbante che si svolge su due dimensioni parallele quanto speculari: una mostra ciò che appare agli altri dall'esterno, l'altra ciò che è davvero, nel profondo. Escamotage fantasy interessante e nel contempo assolutamente fuori luogo visto che l'argomento trattato riguarda un tragico fatto di cronaca anche piuttosto recente. Probabilmente Gelormini ha ecceduto con le bizzarrie, realizzando un film astruso e confusionario.
MEMORABILE: Il rumore assordante delle tapparelle nel silenzio; La flotta di gente che corre giù per le scale; Il finale.

Bubobubo 4/06/21 17:05 - 1750 commenti

I gusti di Bubobubo

Ispirato da una vicenda di cronaca nera che fa agghiacciare il sangue nelle vene anche solo a pensarla, per tutta la prima metà il film di Gelormini è un saggio di (spesso) inopportuno virtuosismo tecnico, in cui il tipico gusto tardo sorrentiniano del grottesco kitsch si perde in un labirinto di onirici specchi ustori. La seconda parte capovolge la narrativa e riesce a svuotare dall'interno l'insostenibile pesantezza del simbolismo, regalando persino un paio di sequenze autenticamente orrorifiche; ma la strada dell'autorialità posticcia a tutti i costi è ormai imboccata. Peccato.
MEMORABILE: Il cellulare della discordia.

Reeves 7/07/21 00:07 - 1117 commenti

I gusti di Reeves

Da uno dei fatti di cronaca più brutali e inquietanti degli ultimi anni un film che riesce a spostare l'orrore sul piano dell'estetica e non della pornografia. Una vicenda di pedofilia violenta raccontata da un punto di vista nuovo e sorprendente, che ovviamente non assolve ma cerca di raccontare, di non piegarsi al cinema come semplice strumento di inchiesta. Il regista, già assistente di Sorrentino, si dimostra maturo e interessante.
MEMORABILE: Le persiane che scandiscono un mondo chiuso.

Capannelle 10/08/22 19:49 - 4105 commenti

I gusti di Capannelle

Un film che vive su uno sdoppiamento narrativo per poter inquadrare con maggior libertà e originalità una storia dolorosa. Scelta azzeccata, anche se talvolta Gelormini rimane innamorato del suo stile geometrico e simbolico che da un lato intriga ma dall'altro può spaesare. Attrici femminili grandi e piccole sugli scudi, abili nell'esprimersi in un ambientazione volutamente double face, dove proliferano personaggi enigmatici, grotteschi ma capaci di rendere il senso di pochezza e depravazione quando il copione lo richiede e quando occorre andare oltre il singolo caprio espiatorio.
MEMORABILE: I condomini che scendono come zombie; Il cambio di registro narrativo.

Giovanni Ludeno HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.