"Capri" stagione per stagione

29 April 2013

LA PAGINA DEGLI ESPERTI

In questa pagina sono raccolti i commenti pervenuti sulle singole stagioni di questa serie. Chi volesse contribuire commentando un'unica e precisa stagione non ha che da CLICCARE QUI  e farlo, scrivendo nel forum il proprio commento e facendolo anticipare dal numero della stagione (es. STAGIONE 2) e dal relativo pallinaggio. Il commento verrà prelevato “automaticamente” (per via umana, cioè da me) dal forum e trasferito in questa pagina nel punto esatto.


STAGIONE 1 (2008)

Uno dei punti più bassi toccati dalla televisione pubblica nazionale è questa orrenda fiction ambientata in uno dei posti più belli del mondo. La bellezza naturale dell'ambientazione stride con la pochezza della serie nella quale anche i pochi attori degni di questo nome (e stendiamo un velo pietoso sugli altri) sono come incapaci di prodursi in una prova accettabile. (Galbo)

Trash. Come gli attori di questa fiction siano potuti poi diventare un po' famosi ancora oggi me lo chiedo. Storie senza senso, attori cani... Il declino della televisione italiana prosegue inarrestabile. Pessimo. Da evitare. (Ciavazzaro)


Il declino della nostra Tv passa anche da queste fiction vergognose, di qualità talmente bassa da essere pari alle recite scolastiche di fine anno. Ma addentrarsi nel problema diventerebbe lungo e complicato. Basti sapere che servono semplicemente per far fare curriculum a dei perfetti sconosciuti (quanto incapaci). Tra l'altro chi crede di ammirare le bellezze di Capri in questa fiction sbaglia di grosso, visto che molte riprese sono state effettuate in costiera amalfitana. E ve lo dice uno di Salerno! (Piero68)

*! Più che altro un lungo messaggio pubblicitario su Capri e dintorni, firmato da Rai e Regione Campania. Va bene valorizzare il territorio (splendido senza dubbio), però la storia-pretesto messa in piedi è del tutto ininfluente, con il solito stereotipo del personaggio che lascia il grigio e 'noioso' nord per immergersi in paesaggi da cartolina e storie travolgenti nel 'calientè sud. Non bruttissima ma evitabile, questo sì. (Disorder)


STAGIONE 2 (2009)


STAGIONE 3 (2010)

*! 
Indigesto prodotto televisivo della Rai: i ritmi delle puntate sono lenti, quasi da soap opera, così come le storie in bilico fra il melodrammatico e il sentimentale. Mai appassionante, senza personaggi di spessore e con un cast zeppo di vecchi attori che avrei preferito ricordare in altri modi (tipo la Bosè, ormai ridicola nel ruolo della contessa Isabella). Buzzanca se la cava ancora ma non ha modo di brillare, Shapiro è imbarazzante, Croccolo imita Totò (anche nel nome) e se non altro è uno dei pochi simpatici. Sui giovani meglio sorvolare. (Rambo90)

* Come i primi due si avvale di location sulla Costiera amalfitana (altro che Capri). E questo è forse l'unico punto di contatto, visto che storie e attori sono completamente differenti. Se nel primo c'era almeno un cast decente (Kapparoni, Assisi, la grande Danieli) qui ci sono solo una serie di attori cani che cercano di recitare tipo Greco e Ghidoni. Anche i più agèe sono a dir poco imbarazzanti (se non irritanti) come la Bosè, Shapiro, Gemma. Ennesima prova che Rai fiction serve soltanto a dare un tozzo di pane ai raccomandati di turno. (Piero68)

Articoli simili

commenti (0)

RISULTATI: DI 0