Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA STRADA PER FORT ALAMO

All'interno del forum, per questo film:
La strada per Fort Alamo
Dati:Anno: 1965Genere: spaghetti western (colore)
Regia:John Old (Mario Bava)
Cast:Ken Clark, Jany Clair, Michel Lemoine, Andreina Paul, Kirk Bert (Alberto Cevenini), Gustavo De Nardo, Antonio Gradoli, Gérard Herter (n.c.), Claudio Ruffini (n.c.), Pietro Tordi (n.c.)
Visite:847
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 24/3/09 11:41 - 3011 commenti

Un Bava negletto, non del tutto ingiustamente a dire il vero (clichè consunti, cast dozzinale, mezzi di fortuna, indiani de' noantri), e che tuttavia si lascia guardare, soprattutto quando il grande Mario si scatena con i suoi interni nelle grotte, i suoi fondali inverosimili, i suoi colori direttamente provenienti dai pepla, che conferiscono a un western altrimenti convenzionalissimo un certo fascino outrè. Due pallini e un pizzico. Curiosamente non accreditato Gérard Herter, che compare all'inizio come gambler.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 6/8/12 17:50 - 5737 commenti

Che sia un film di Bava lo attestano i prismatici cromatismi degli interni delle grotte e i blu notturni; tuttavia al Maestro del Gotico tricolore il western non va troppo a genio e la trama, seppur pervasa di felici umori antimilitari, è ancora troppo debitrice dei modelli statunitensi e sviluppata con scarse risorse. Meglio di Clark, troppo monolitico come protagonista, fanno il reietto avido e psicopatico di Lemoine e l’astuto sergente di De Nardo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sequenza coltello-proiettile-asso di quadri; Clark a proposto delle banconote cadute nel fiume: «I soldi li abbiamo. E sono soldi puliti, ora.».
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Stubby 8/7/10 23:45 - 1147 commenti

Certamente godibile anche se i suoi anni li dimostra tutti, Bava si cimenta nel western; non prende spunto da quello di "casa nostra" ma preferisce ricalcare gli stereotipi di quello americano, che, anche se con mezzi quasi di fortuna, si lascia vedere appieno. Certo durante la visione si riscontrano diverse negligenze, ma a conti fatti il prodotto rimane gradevole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La strage iniziale è visivamente affascinante grazie al contrasto di colori tra le giacche blu e il terreno circostante.
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

Maik271 20/1/16 13:25 - 436 commenti

L'importato Ken Clark attivo nella decade 60/70 in peplum e spy movie italici ha anche lavorato in qualche western casereccio come in questo caso. Qui l'impronta quasi fumettistica impressa alla pellicola rende la storia poco avvincente, le scene d'azione per nulla verosimili e le ambientazioni che sembrano tutte uguali non attirano certo l'interesse dello spettatore navigato (se non forse per le scene notturne, di chiara impronta baviana).
I gusti di Maik271 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Xabaras 30/1/11 18:28 - 189 commenti

Sarebbe fin troppo facile criticare l'improbabilità della location campagnola, sorridere alla vista degli improponibili cactus di cartone o rimanere interdetti di fronte al sostanziale scopiazzamento degli ormai stra-abusati stilemi del western classico americano; molto meglio lasciarsi ammaliare dallo sfolgorante rigoglio visivo tipico di ogni grande opera baviana, invece. Alcuni hanno anche notato piccole somiglianze con Il mucchio selvaggio, e in effetti la fallimentare rapina con i banditi travestiti da innocue giubbe blu qualche dubbio lo lascia.
I gusti di Xabaras (Gangster - Horror - Western)