Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SANTIAGO, ITALIA

All'interno del forum, per questo film:
Santiago, Italia
Dati:Anno: 2018Genere: documentario (colore)
Regia:Nanni Moretti
Cast:Nanni Moretti
Visite:352
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/12/18 DAL BENEMERITO LOU

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Bubobubo
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Cotola, Lou


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 31/12/18 12:04 - 6862 commenti

Buon documentario firmato da Moretti che illustra non tanto il golpe cileno del '73, quanto piuttosto le sue conseguenze per il popolo cileno. Così ampio spazio viene dato alle vittime, di cui si spiega anche il rapporto con l'Italia (come da titolo) ed alle loro storie, ponendo dinanzi allo spettatore punti di vista diversi e che fanno riflettere: si pensi a quello sulla tortura, ad esempio. Un po' di spazio viene dato anche ai carnefici che, al solito, non mostrano pentimento alcuno. Sobrio, interessante ed a tratti emozionante. Buono: forse anche un po' di più.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Lou 16/12/18 15:36 - 776 commenti

Moretti ricorda il golpe del ‘73 in Cile attraverso interviste di stampo giornalistico ai diretti testimoni dell’epoca, molti dei quali trovarono rifugio e salvezza nella nostra ambasciata. Un documento interessante, che richiama un’epoca ormai lontana in cui la sinistra solidale e inclusiva in Italia aveva un peso rilevante. Moretti appare fugacemente per affermare la sua “non imparzialità”.
I gusti di Lou (Avventura - Azione - Drammatico)

Bubobubo 22/12/18 21:58 - 708 commenti

Piuttosto sobrio nel suo complesso, se si eccettua la romantica carrellata idealista del primo quarto d'ora sul Cile di Allende in cui "ogni giorno era festa". Il torto - orchestrato con l'acclarata complicità degli Stati Uniti e del Vaticano - fu enorme, i colpevoli non mostrano segno di pentimento alcuno; e nessuno può sapere come sarebbe stato il mondo senza quell'11 settembre 1973. Ci si può chiedere, tuttavia, come si vuole il mondo oggi, se l'individualismo di oggi debba prevalere sulla solidarietà (pur ruspante) di ieri: vexata quaestio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Io non sono imparziale": beato Nanni che conserva una calma di ferro anche di fronte a certe affermazioni.
I gusti di Bubobubo (Drammatico - Horror - Thriller)