Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CYBORG ANNO 2087 METÓ UOMO METÓ MACCHINA... PROGRAMMATO PER UCCIDERE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/10/13 DAL BENEMERITO DAIDAE

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Daidae
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Rufus68


ORDINA COMMENTI PER:

Daidae 5/10/13 0:58 - 2612 commenti

Filmetto di fantascienza senza infamia nÚ lode. Ovviamente costumi (particolarmente buffi gli stivali argentei del cyborg) ed effetti speciali risentono molto dell'etÓ. L'idea del cyborg venuto dal futuro mi ricorda in parte il Terminator di Cameron ancora al di lÓ dall'arrivare. Il cast non Ŕ male e la trama Ŕ originale per quei tempi, quindi alla fine un'occhiata la merita. **!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La particolare macchina del ragazzo che accompagna il biologo; La tortura nella stalla.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Rufus68 23/7/17 17:43 - 2705 commenti

Un cyborg (un tipo brizzolato, in realtÓ) viene dal futuro per cambiare il passato e scongiurare una dittatura mondiale: ricorda qualcosa? A parte questi deboli rimandi il film non ha nulla (dicesi: nulla) di rilevante: sembra un telefilm americano medio-basso dei Settanta con una trama latamente sci-fi. Alla fine, sci-fi o no, finisce a cazzottoni. La pistola mortifera del cyborg spara un raggio invisibile: tutti converranno che Ŕ un bel risparmio sugli effetti speciali.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)