Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ELEVATOR

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/1/13 DAL BENEMERITO GREYMOUSER

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 23/4/13 9:08 - 8712 commenti

Questa volta non c'è bisogno che Satana ci metta lo zampino, basta una odiosissima bimbetta che non sa tenere le mani a posto ed ecco che nove persone si ritrovano in un ascensore-bomba all'interno di un grattacielo... Bel thriller claustrofobico, con sottotesto politico (l'evento scatenante è legato alla crisi finanziaria) e venature satiriche (i mass-media), con dialoghi ficcanti sostenuti in un cast di poco noti (a parte un paio di volti) molto affiatato. Splatter tenuto fuori campo, orrore tinto di humor nero, un finale beffardamente a-moralistico. Val la pena di salire su questo ascensore

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Avete presente quelle persone che si salvano perché perdono all'ultimo minuto l'aereo destinato a cadere? Io sono quello che sale al loro posto...".
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 2/7/15 11:57 - 3165 commenti

Pur senza particolari sterzate o capovolgimenti, un film (a rischio di fuorviare, thriller terroristico tutto ambientato in un ascensore) spigliato, intelligente e ben dialogato, con una regia completamente al servizio della sceneggiatura e un cast che incarna bene una serie di stereotipi (la belloccia, il vecchio riccone, la bambina odiosa ecc). Non particolarmente incisivo, ma coinvolgente e senza inutili divagazioni.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Greymouser 17/1/13 17:47 - 1459 commenti

Un film interamente ambientato in un ascensore? Si scommetterebbe sulla vittoria della noia, ma nel caso in questione il regista dimostra il contrario: presentazione rapida ed ellittica dei personaggi, e poi via, subito al cuore della situazione, senza troppi preamboli. Un dramma quasi teatrale, ma non privo di momenti spettacolari e cruenti, inchioda lo spettatore fino alla fine, lasciandolo con una conclusione amara e non banale. Interessante e sorprendente.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Gestarsh99 4/1/20 16:31 - 1289 commenti

Volano stracci al 49° piano di un lussuoso edificio di Wall Street, quando si sta stretti stretti in ascensore senza la benché minima scappatoia. "Aufzugspiel" che succhia ciclisticamente la ruota al precedente Devil, de-horrorizzandone il testo e soffiandovi sopra focus realistici di più stretta impellenza: gli strascichi sociali e umani della guerra d'Iraq e le schegge del terrorismo s'infiggono così nei postumi devastanti della Grande Recessione esplosa a cavallo tra il 2008 e il 2013, sorreggendosi a una compagnia di teatranti non di primissima scelta ma nel loro piccolo utili alla causa.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il braccio ascensorialmente ghigliottinato; Le odiosissime malefatte della bamboccetta viziata...
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)