Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• CROSSING JORDAN (117 EPISODI)

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/5/08 DAL BENEMERITO SUPERVIGNO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Belfagor
  • Davvero notevole! a detta di:
    Supervigno
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Il Gobbo
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Ciavazzaro


ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 10/5/08 15:07 - 3011 commenti

Ovvero l'anatomo-patologo alla ribalta, in un tripudio di trippe e coratelle da far invidia a H. G. Lewis, secrezioni, fughe di liquami e gas, ristrettezze di bilancio, immancabili istanze sociali e rovelli interiori (Miguel Ferrer impersona uno dei capi più antipatici della storia del polizesco americano). A dire il vero nessuno è un mostro di comunicativa: Jill Hennessy però è molto bella. Se ne consiglia l'assunzione (della serie, non della Hennessy) lontano dai pasti.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Ciavazzaro 10/10/09 12:49 - 4741 commenti

Serie replicata spesso negli ultimi anni, ma di qualità abbastanza bassa. Il cast di stampo televisivo è più che discreto, la messa in scena abbastanza modesta, a mio avviso. Le storie poi non sono molto originali. Francamente evitabile, a mio avviso.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Belfagor 20/5/14 0:25 - 2609 commenti

Serie contemporanea a CSI e, col senno di poi, decisamente migliore. Il lato investigativo non toglie spazio all'introspezione psicologica dei protagonisti, conferendo alla squadra una certa solidità. Allo stesso modo i casi si bilanciano bene fra l'aspetto scientifico e quello emotivo. Ottimi la Hennessy come protagonista "tosta" e Ferrer nel ruolo del supervisore, ma anche il resto del cast dà vita a dei personaggi ben caratterizzati. Anche se si conoscono già i casi, si rivede con piacere. Avrebbe potuto durare un paio di stagioni in più.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Supervigno 9/5/08 20:05 - 229 commenti

Ennesima variazione sul tema "un disastro nella vita privata, un genio sul lavoro", applicato all'altrettanto stravisto mondo della medicina legale. La protagonista però è bella, simpatica, rigida senza essere disumana, debole senza suscitare compassione. I comprimari sono ben caratterizzati, il rapporto col capo è più paritario del solito, le storie sono plausibili e godibili e quasi sempre mantengono viva l'attenzione fino alla fine.
I gusti di Supervigno (Commedia - Giallo - Poliziesco)