DISCUSSIONE GENERALE di Suspense (1961)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Undying • 30/10/09 11:21
    Scrivano - 7616 interventi
    Rose svilite

    Un pilastro del genere fantastico, posto esattamente a metà tra spiegazione soggettiva e soprannaturale.
    Fermo, stagnante, fisso sul crocevia dei due mondi (ragione e follia, scienza e superstizione, realtà e fantasia), Suspense è forse uno dei migliori film derivati da un testo di Henry James (en-passant: autore citato anche dal nostro Fulci, in chiusa a Quella villa accanto al cimitero).

    L'ambiguità del film, però, solo superficialmente si ferma al dubbio più ovvio (i fantasmi dei due amanti sono reali o sono, invece, frutto di una mente suggestionata?) per azzardare, invece, più tortuosi percorsi che sfiorano i rapporti dei protagonisti, mai del tutto chiari nel film: dall'istitutrice frustrata sessualmente, attratta dai due amanti, ai bambini scossi dall'indifferenza dello zio e dai fatti di cui hanno avuto diretta manifestazione.

    Il simbolismo dei fiori, con rose svilite dai petali cadenti e recise in concomitanza con importanti eventi nel film, pare avere influenzato (forse solo inconsciamente) analogo momento metafisico e argentiano, che - in Inferno - si manifesta dietro azione di una mano guantata, simbolo di una volontà superiore in grado di gestire (con taglio di figure stilizzate su cartoncino) disparati destini di vita umana.
    Ultima modifica: 30/10/09 11:31 da Undying
  • Rebis • 28/11/15 22:03
    Contatti col mondo - 4311 interventi
    Rivisto ieri sera per inaugurare l'acquisto del videoproiettore... Un'esperienza magica! Il film è un ca-po-la-vo-ro senza se e senza ma, un prodigio di illuminotecnica e regia, uno spettacolo da lacrime agli occhi, un diorama di complessità e ambiguità psicologica che mette veramente i brividi... Come averlo visto per la prima volta.
  • Didda23 • 28/11/15 22:17
    Comunicazione esterna - 5754 interventi
    Sono felicissimo per te. È proprio bello sentire emozioni così piacevoli.
  • Rebis • 28/11/15 22:54
    Contatti col mondo - 4311 interventi
    Grazie Didda :) non immaginavo neanche lontanamente un'esperienza del genere, non riesco a pensare ad altro... ora voglio rivedere tutti i miei grandi classici su piccolo grande schermo :)
  • Zender • 29/11/15 08:07
    Consigliere - 44580 interventi
    Questo meriterebbe quanto prima il bluray infatti.
  • Rebis • 29/11/15 10:44
    Contatti col mondo - 4311 interventi
    Già, ho provato alcuni blu ray e c'è da strabuzzare gli occhi O_O