Curiosità su Alice nel paese delle meraviglie - Film d'animazione (1951)

CURIOSITÀ

2 post
  • Se vuoi aggiungere una curiosità a questo film, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (se necessario) e se gli eventuali titoli in essa citati hanno il link alla relativa scheda sul Davinotti, verrà spostata in Curiosità.
  • Scarlett • 23/10/09 16:51
    Pulizia ai piani - 7 interventi
    È in assoluto il lungometraggio Disney più ricco di canzoni: 20.

    La Serratura è l'unico personaggio del film che non compare nei racconti di Lewis Carroll.

    Nella sequenza della festa di "non-compleanno", quando il Leprotto Bisestile colpisce l'orologio del Bianconiglio con una martellata, la pellicola diventa in bianco e nero per qualche secondo: infatti, la censura dell'epoca ritenne la scena - che comportava lo spargimento della marmellata di cui l'orologio era pieno - vagamente splatter e sanguinolenta, imponendo così la rimozione del colore dalla pellicola.

    Lo scrittore di fantascienza Aldous Huxley collaborò alla stesura della sceneggiatura, ma non venne ufficialmente accreditato tra gli autori.

    Alcuni elementi del film traggono ispirazione da un altro lavoro di Lewis Carroll, il poemetto nonsense Jabberwocky, in particolar modo la sequenza che vede Alice alle prese con i Palmipedoni (Mome raths nella versione originale). Lo Stregatto, inoltre, entra in scena cantando la prima strofa del poemetto.
    (Fonte Wikipedia)
  • Buiomega71 • 13/03/23 19:01
    Consigliere - 26185 interventi
    Direttamente dall'archivio privato di Buiomega71, il flanetto di Tv Sorrisi e Canzoni della Prima Visione Tv (Ciclo: "Al cinema in famiglia appuntamento con Walt Disney", sabato 28 marzo 1987) di Alice nel paese delle meraviglie: