Lo trovi su

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

Commenti L'IMPRESSIONE DI MMJImpressione Davinotti

Commedia sentimentale di produzione italo-tedesca diretta da Erich Kobler (e scritta da Ákos Tolnay e Oreste Biancoli con Ettore Scola) centrata sui tormenti amorosi del giovane e attraente Riccardo (Erwin Strahl), pianista austriaco residente a Trinità dei Monti. Di lui si innamora perdutamente Fiorella (Anna Maria Ferrero), romana di famiglia ricca che subito gli regala uno Steinway a coda. Ma l'uomo è volubile e alla prima occasione flirta con una parigina di passaggio (Barbara Laage) che lo accusa di furto facendolo finire in prigione, dove conoscerà Alberto (Sordi). Era ora, dopo mezz'ora di dialoghi insulsi e concertate al piano! Sordi, per quanto si doppi con meno verve del previsto, dà...Leggi tutto una scossa alla storia alzandone il ritmo: grazie a lui, traffichino dalle mille risorse, Riccardo otterrà un posto nella tournée europea di un grande maestro; ma a Parigi reincontra Germaine, la bionda che a Roma l'aveva stregato e i tormenti ricominciano. Soprattutto quelli di Fiorella, rimasta in Italia con un palmo di naso. Regia fiacca, abuso di banalità e personaggi poco convinti: Fiorella accetta tutto pur di tornare con Riccardo, Germaine fa la altezzosa con classe ignara del rapporto di lui con la romana, lui pare non interessarsi a Fiorella se non superficialmente: un triangolo noioso, inframezzato da concerti e solfeggi, Tchaikovsky e richiami del vecchio maestro di musica al suo allievo prediletto (concentrati sulla musica, lascia stare le ragazze). Sordi, unica nota lieta, fa il quarto incomodo: amico di tutti, punta come sempre ai soldi e alle donne. Ma si vede solo qua e là, perché i protagonisti sono altri.

Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Homesick 25/06/08 17:05 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Pianistico e volatile. Una commedia assolutamente convenzionale che viene tirata troppo per le lunghe, vivacizzata a tratti dalla presenza di Sordi – peraltro non al top delle sue ben note capacità – e dalla freschezza della Ferrero. Epilogo lietissimo e prevedibile. Solo per i completisti della filmografia dell'Alberto nazionale.

Minitina80 5/11/19 07:10 - 2984 commenti

I gusti di Minitina80

Una commedia di una tale bruttezza da lasciare basiti. La presenza di Sordi è solo uno specchietto per le allodole perché relegato in un ruolo marginale che non smuove nulla. I personaggi che si dividono la scena sono tutti di un’antipatia unica, tratteggiati male e con dialoghi spesso e volentieri urticanti. Impossibile non menzionare i fastidiosissimi intermezzi musicali, anch’essi brutti e insistenti al punto da spingere lo spettatore a odiare il pianoforte. Da starne alla larga.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Snow White (german version)Spazio vuotoLocandina Before we goSpazio vuotoLocandina Intrigo a ParigiSpazio vuotoLocandina Prendimi!
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.