Il compromesso

Media utenti
Titolo originale: The Arrangement
Anno: 1969
Genere: drammatico (colore)
Regia: Elia Kazan
Note: Trasposizione del romanzo omonimo scritto dallo stesso regista e pubblicato nel 1967. Si tratta di un'opera a carattere parzialmente autobiografico per quanto riguarda la provenienza familiare del protagonista.
Numero commenti presenti: 5

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/12/11 DAL BENEMERITO SAINTGIFTS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Saintgifts 9/12/11 20:38 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Quanti uomini ci sono in un uomo? Per la donna è diverso, lei sa chi è e cosa vuole. Di chi è la colpa? Della famiglia, della società, degli istinti difficili da dominare? Che peso ha il denaro nella vita della gente? Il massimo peso. Un uomo si costruisce la sua stessa prigione e non riesce più ad uscirne, se non entrando in un'altra prigione. Un uomo diverso in mezzo a tanta "normalità", che vuole essere solo se stesso. Diversi registri nello stesso film, cambi di tono, momenti migliori, profondi e altri più scontati. Cast di grande livello.

Cotola 15/12/11 23:36 - 7525 commenti

I gusti di Cotola

Diseguale sì, ma sicuramente anche coraggioso ed a tratti davvero bello ed interessante. Conferma che Kazan è un gran regista che cercava strade nuove, lontane dalle mode hollywoodiane e che dirigeva divinamente gli attori, qui tutti di grande bravura, con una Faye Dunaway che sprizza bellezza e sensualità da ogni poro dell'epidermide, pur spogliandosi pochissimo. Particolare e di difficile analisi, tanto da essere il classico film che merita sempre una seconda occasione ed almeno una seconda visione.

Daniela 11/09/19 10:03 - 9399 commenti

I gusti di Daniela

Pubblicitario di successo, solidamente sposato con figli, soldi e bella casa: Eddie Anderson pare avere tutto dalla vita ma l'incontro con una donna bellissima e fuori dagli schemi lo porta a rimettere tutto in discussione... Non si tratta del racconto della "sbandata" di un uomo di mezz'età come potrebbe sembrare, ma della sofferta resa dei conti con un passato rimosso, scelte professionali di convenienza, un matrimonio inaridito nella routine. Uno dei film più discussi del regista, a tratti confuso e irrisolto, ma anche sincero, profondo, splendidamente interpretato dal trio protagonista.
MEMORABILE: Dopo la firma, il confronto di marito e moglie chiusi in una stanza, mentre l'avvocato e gli altri stanno ad ascoltare fuori dalla porta

Kinodrop 28/12/19 19:57 - 1502 commenti

I gusti di Kinodrop

L'improvviso ripensamento sul proprio passato, sugli affetti, sulla professione, conduce un uomo di successo a decisioni e comportamenti eccessivi e al limite della paranoia tra l'autoritarismo del padre, la routine matrimoniale e l'amante splendida e fuori dagli schemi. Una tematica complessa per una regia innovativa che si avvale di una prodigiosa tecnica di montaggio per mettere in luce i vari piani narrativi, le sfaccettature e le contorsioni psicologiche dei personaggi. Anche la grande prova attoriale è certamente debitrice della mano di Kazan.
MEMORABILE: La ricomposizione di un passato non risolto; La figura paterna; La resa dei conti con la moglie.

Urraghe 21/03/20 19:38 - 67 commenti

I gusti di Urraghe

Criticato e mai ben considerato, il film narra delle contraddizioni negli anni 60 di un pubblicitario cinquantenne, esaurito, insoddisfatto dal lavoro, diviso sentimentalmente e con un problematico rapporto con il vecchio padre. Film psicologico con un cast stellare all’altezza e un Elia Kazan forse troppo coinvolto nella pellicola (suo il libro, la sceneggiatura, la regia e la produzione), ha un montaggio bizzarro (scene ripetute, inserti chiaramente aggiunti in post produzione, continui déjà vu). Dunaway straordinaria. Da rivalutare.
MEMORABILE: Il tentativo di riavvicinamento della moglie; Il personaggio della Dunaway.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Cotola • 15/12/11 23:39
    Consigliere avanzato - 3628 interventi
    L'ho visto domenica e mi ripromettevo di inserirlo quando prima ma cosa davvero curiosa,
    poichè già successa in questi giorni per The Artist, Saintgifts mi ha anticipato. Pare che
    ci sia una sorta di telepatia cinefila che ci
    porta ad vedere, inserire e recensire gli stessi film nel breve arco di pochi giorni.
    D'altronde questo non l'ho inserito subito poichè come ho scritto nel commento è un film
    complesso da analizzare che merita di "maturare" e "decantare" un pò nella testa degli spettatori, meritando sicuramente almeno
    una seconda visione.
  • Discussione Gugly • 16/12/11 13:59
    Segretario - 4677 interventi
    Sicuri che non andate allo stesso cinema a due file di distanza?????
  • Discussione B. Legnani • 16/12/11 14:01
    Consigliere - 13818 interventi
    Gugly ebbe a dire:
    Sicuri che non andate allo stesso cinema a due file di distanza?????

    Avevo letto "fail"...
  • Discussione Saintgifts • 16/12/11 21:58
    Scrivano - 42 interventi
    I percorsi che mi portano a scegliere cosa vedere sono diversi. Molto spesso leggendo i vostri commenti sono invogliato a visionare certi film, qualche volta scelgo ascoltando Hollywood Party alla radio, oppure inseguendo un regista. Devo dire che è capitato pure a me di commentare un film, e vedere che era stato commentato poco prima, senza che io lo sapessi. Ho cercato di ricostruire il percorso de Il Compromesso e mi sono ricordato che è partito leggendo il commento di Stefania su I Visitatori, sempre di Elia Kazan, e così ho scoperto Il Compromesso. Vedrò a breve, anche I Visitatori, e proverò a commentarlo.
  • Homevideo Buiomega71 • 30/05/14 23:41
    Pianificazione e progetti - 21908 interventi
    In dvd per la Golem, disponibile dal 09/07/2014

    http://www.amazon.it/Compromesso-Richard-Boone/dp/B00KMPBE8A/ref=sr_1_204?s=dvd&ie=UTF8&qid=1401485998&sr=1-204