Zaho Zay

Media utenti
Titolo originale: Zaho Zay
Anno: 2020
Genere: documentario (colore)
Note: Presentato al 38° Torino Film Festival nella sezione "TFF Doc Internazionale".
Numero commenti presenti: 1

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/11/20 DAL BENEMERITO COTOLA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cotola 28/11/20 17:50 - 7705 commenti

I gusti di Cotola

Una donna, guardia carceraria, scrive una "lettera" al padre omicida che non vede da tempo. Toni e stili sono "durasiani", con una voce fuori campo onnipresente che accompagna le immagini con il suo tono quasi impassibile e distaccato. Eppure riesce a emergere in maniera netta l'amore della donna per la figura paterna e ciò è un merito non da poco. Non male nemmeno il comparto visivo, decisamente più curato che in altre operazioni del genere in cui, solitamente (a torto), ci si occupa esclusivamente del contenuto dimenticandosi che il cinema è principalmente un'arte visiva. Non male.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.